Uragano Iota (Ansa)

Uragano Iota: nuovo duro colpo per il Centro America – Huracán Iota: nuevo golpe a Centroamérica

A neanche 15 giorni dal devastante passaggio dell’uragano Eta, l’America Centrale si trova nuovamente minacciata dall’arrivo di un altro uragano, lo Iota, che ha toccato terra ieri sera sulla costa settentrionale del Nicaragua con una potenza di categoria 5, la più alta della scala Saffir Simpson. L’uragano Iota è stato declassato da categoria 5 a 4 mentre si dirigeva verso l’Honduras minacciando di colpire zone del Paese centroamericano devastate da una tempesta appena due settimane fa.

Uragano Iota: 1 morto e 40.000 sfollati

L’uragano Iota, è il 13esimo dall’attuale stagione ciclonica, partito con un’intensità 5 della scala Saffir-Simpson, sta rapidamente perdendo forza nella sua evoluzione attraverso il Nicaragua, dove è approdato ieri sera con la categoria 4 e si stima che scenderà a 1. Le autorità nicaraguensi hanno riferito che i compiti di prevenzione svolti dalla Protezione civile hanno comportato l’evacuazione di almeno 40.000 persone che sono state temporaneamente trasferite in 250 rifugi istituiti dal governo. Da parte sua, il Sistema nazionale per la prevenzione, mitigazione e assistenza in caso di catastrofi (SINAPRED) ha indicato che Iota lascerà stasera il territorio nicaraguense ed entrerà in Honduras attraverso il dipartimento di El Paraíso.

Prima del suo passaggio attraverso il Nicaragua, l’uragano Iota ha colpito le isole colombiane di San Andrés e Providencia, che hanno subito gravi danni per i forti venti che hanno scosso quella zona, che a causa delle condizioni meteorologiche hanno difficoltà a comunicare.  Finora Iota ha provocato la morte di una persona nell’isola caraibica colombiana di Providencia. Lo scorso 15 novembre il governo dell’Honduras aveva annunciato una nuova emergenza per l’arrivo della tempesta tropicale Iota, in evoluzione nel mar dei Caraibi. Dopo meno di due settimane dal passaggio dell’Uragano Eta, che ha causato 200 vittime in Centro America, il Comitato di Allerta del Segretariato di Gestione dei rischi e delle Contingenze nazionali (Copeco) ha lanciato un allarme rosso per tutto il Paese a tempo indeterminato. Il Centro nazionale degli uragani (Nhc) di Miami nel suo ultimo bollettino precisava che la tempesta tropicale avanzava nel mar dei Caraibi in direzione ovest nord-ovest ad una velocità di 9 km/h, accompagnata da piogge battenti e venti con punte di 130 km/h. (Fonte Ansa)

Apenas 15 días después del devastador paso del huracán Eta, Centroamérica vuelve a verse amenazada por la llegada de otro huracán, el Iota, que tocó tierra anoche en la costa norte de Nicaragua con una potencia de categoría 5, la más alta que la escala de Saffir Simpson. El huracán Iota fue degradado de categoría 5 a 4 mientras se dirigía hacia Honduras y amenazaba con azotar áreas del país centroamericano devastado por una tormenta hace solo dos semanas.

Huracán Iota: 1 muerto y 40.000 desplazados

El huracán Iota, es el decimotercer desde que la actual temporada ciclónica, iniciada con una intensidad 5 en la escala Saffir-Simpson, está perdiendo fuerza rápidamente en su evolución por Nicaragua, donde aterrizó anoche con categoría 4 y se estima que bajará a 1. Las autoridades nicaragüenses han informado que las labores de prevención realizadas por Protección Civil han involucrado la evacuación de al menos 40.000 personas que han sido trasladadas temporalmente a 250 albergues habilitados por el gobierno. Por su parte, el Sistema Nacional de Prevención, Mitigación y Atención de Desastres (SINAPRED) ha indicado que Iota saldrá esta noche de territorio nicaragüense y entrará a Honduras por el departamento de El Paraíso.Antes de su paso por Nicaragua, el huracán Iota azotó las islas colombianas de San Andrés y Providencia, las cuales sufrieron graves daños por los fuertes vientos que sacudieron esa zona, que por las condiciones climáticas tienen dificultades para comunicarse. Hasta el momento Iota ha provocado la muerte de una persona en la isla caribeña colombiana de Providencia. El 15 de noviembre, el gobierno de Honduras anunció una nueva emergencia por la llegada de la tormenta tropical Iota, que está evolucionando en el Mar Caribe. A menos de dos semanas del paso del huracán Eta, que cobró 200 vidas en Centroamérica, el Comité de Alerta de la Secretaría de Gestión Nacional de Riesgos y Contingencias (Copeco) lanzó una alerta roja indefinida para todo el país. . El Centro Nacional de Huracanes (NHC) de Miami en su último boletín señaló que la tormenta tropical avanzaba en el Mar Caribe en dirección oeste-noroeste a una velocidad de 9 km/h, acompañada de fuertes lluvias y vientos con picos de 130 km/h. (Fuente Ansa)

Vedi Anche

zucchine, fiori di zucca, polpette

Le ricette di Olga: polpette di zucchine con crema di fiori zucca

Un piatto buono e sano, ancora più appetitoso con l’aggiunta della crema di fiori di …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi