Mamma e figlio dominicani accoltellati perché festeggiavano il Natale con la musica alta: in galera l’aggressore.

L’aggressore è un uomo di 55 anni che è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato della Questura con l’accusa di tentato omicidio nei confronti di due vicini, madre e figlio, nel corso di una lite scaturita dal fatto che, a suo dire, tenevano la musica troppo alta nel loro appartamento. Gli agenti sono intervenuti nella serata del 24 dicembre, vigilia di Natale i, in una palazzina di viale Certosa, e hanno trovato  mamma  50 anni e suo figlio di 20 con ferite da coltello all’addome e alle braccia. le vittime sono state portate al pronto soccorso dell’ospedale Niguarda l’aggressore nel carcere milanese di  San Vittore.

Vedi Anche

Arrestati due 18enne per tentato furto in farmacia

I due hanno forzato la saracinesca della farmacia di via Arsia. Presi grazia ad un …