Mamma e figlio dominicani accoltellati perché festeggiavano il Natale con la musica alta: in galera l’aggressore.

L’aggressore è un uomo di 55 anni che è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato della Questura con l’accusa di tentato omicidio nei confronti di due vicini, madre e figlio, nel corso di una lite scaturita dal fatto che, a suo dire, tenevano la musica troppo alta nel loro appartamento. Gli agenti sono intervenuti nella serata del 24 dicembre, vigilia di Natale i, in una palazzina di viale Certosa, e hanno trovato  mamma  50 anni e suo figlio di 20 con ferite da coltello all’addome e alle braccia. le vittime sono state portate al pronto soccorso dell’ospedale Niguarda l’aggressore nel carcere milanese di  San Vittore.

Vedi Anche

ecuadoriano aggressione Milano

Senza valida ragione pugnala il vicino ecuadoriano

Milano, 21 giugno 2021 – Sono le 16.40 di domenica a Sedriano in frazione Roveda. …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi