Sale la febbre del FantaSanremo

Più di un milione le squadre iscritte per partecipare all’edizione del concorso legato al Festival

di Mara De Gaetano

Milano, 24 gennaio 2023 – Mancano due settimana all’inizio del Festival, ma l’attesa cresce di giorno in giorno, ma in tanti, anzi, in tantissimi, aspettano con ansia il 7 febbraio per poter partecipare al FantaSanremo, il concorso legato alla manifestazione che quest'anno ha riscosso un enorme successo. Dal 27 dicembre scorso, giorno dell’apertura delle iscrizioni, sono state registrate oltre un milione di squadre, un vero e proprio record, rispetto alle 500.000 dello scorso anno e alle 50.000 del 2021.

Partecipare è davvero molto semplice. Basta accedere e registrarsi sul sito fantasanremo.com, identificare una lega con cui partecipare o crearne una propria. A quel punto, sarà sufficiente scegliere i 5 artisti in gara che andranno a comporre la propria squadra e scegliere il capitano nonché il nome del proprio team. Sarà possibile iscriversi fino alle 15 del 7 febbraio. Anche quest’anno, ogni partecipante avrà a disposizione 100 Baudi (nome delle fantamonete ideate per rendere omaggio a Pippo Baudo), con le quali potrà acquistare i propri giocatori. Con ogni account sarà possibile creare al massimo cinque squadre, che potranno partecipare ad una sola lega.

Il regolamento del FantaSanremo non è poi così diverso da quello del Fantacalcio: al termine di ogni serata, i cantanti prenderanno dei punti in base a ciò che faranno sul palco. Ogni artista potrà infatti far cambiare il punteggio in base alle proprie azioni, ma anche in base ai bonus e malus che saranno costantemente valutati dalla Federazione Italiana Fantasanremo. Nell’ultima serata, i bonus e i malus del capitano verranno raddoppiati. Ovviamente verrà generata una classifica che sarà in costante aggiornamento nel corso delle cinque puntate.

Alcuni bonus divertenti sono già stati svelati, come ad esempio il bonus Dargen (in omaggio a Dargen D’Amico), che darà 5 punti a chi salirà sul palco con gli occhiali da sole, oppure il Batti5, che non coinvolgerà più Amadeus, ma assegnerà i punti a chi batterà il 5 con Gianni Morandi. In attesa di conoscerli tutti, come dimenticare i bonus che negli anni scorsi hanno suscitato la curiosità del pubblico e la voglia di partecipare. Basti pensare al famoso Papalina, nome del bar nella frazione Corva di Porto Sant’Elpidio frequentato dal gruppo creatore del gioco, o il tanto citato Saluti a zia Mara, rivolto ovviamente a Mara Venier.

Insomma, la curiosità è tanta, e di sicuro le sorprese non mancheranno. Ma il festival della città ligure non è il solo a mantenere calda l’attesa. Anche la città di Milano, con il suo MilanoLatinFestival, promette grande spettacolo per gli
appassionati della musica latina, a suon di folklore, gastronomia e momenti di socialità e grande divertimento. Quest’anno ci saranno tante importanti novità, a cominciare da un’;area tutta nuova, più spaziosa e accessibile a tutti.

Gli organizzatori sono al lavoro senza sosta per garantire un evento memorabile, ricco di artisti provenienti da oltreoceano che scalderanno e alzeranno i battiti dei cuori del pubblico. Aspettando l’estate, è ora di godersi la musica dell'inverno sanremese. Anche la lega del MilanoLatinFestival è pronta ad accogliere le numerose squadre che si daranno battaglia a suon di musica e a colpi di azioni divertenti!

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Shakira

Shakira protagonista alla finale della Copa America

Domenica 14 luglio all’Hard Rock Stadium di Miami per la prima volta in assoluto lo …

×