Miss Italia 2020
Francesca Rabbolini,

Miss Italia sarà eletta a Roma senza la sfilata in passerella

Miss Italia sarà eletta a Roma senza la sfilata in passerella. L’abito di moda sostituisce il costume da bagno. Spariscono i numeri di gara

Milano, 11 dicembre 2020 – Una Miss Italia che riformula la sua immagine tradizionale, adattandosi all’attuale situazione: rinuncia alla sfilata in passerella, è priva dei momenti di spettacolo e di quegli elementi classici del concorso di bellezza, ma è orgogliosa del segnale di incoraggiamento che vuole offrire. Non più i numeri di gara scanditi per tanti anni dai presentatori, ma solo la fascia con il nome in evidenza della regione che la miss rappresenta. Venti regioni, venti miss. E, ancora, abiti semplici, ma preziosi, omaggio alla moda, sostituiscono il tradizionale costume da bagno. E la sfilata in passerella si trasforma in un colloquio delle candidate con la giuria, una riflessione, tra l’altro, sul periodo che stiamo vivendo.

Roma Capitale accoglie così, quasi in silenzio, per la prima volta dopo 80 di vita del concorso, questo evento che non è più, per una volta, uno show, ma un casting particolare, allestito con semplicità per interpretare il coraggio di tante persone, la loro voglia di rialzarsi, di reagire, di preparare il futuro. Un’elezione di Miss Italia ispirata alla fiducia.

Le ragazze e la patron, Patrizia Mirigliani consapevoli di essere testimoni di un momento storico si augurano, o sono certe, che con lo sforzo di tutti torneremo più forti di prima. E, insieme, si mettono in marcia in un anno in cui, nonostante tutto, il virus non è riuscito a oscurare la Bellezza. E nemmeno il desiderio delle ragazze di crescere e di emergere.

Il presentatore della selezione è Alessandro Greco, conduttore della finale del 2019 trasmessa su Raiuno. Amato dal pubblico televisivo  per il suo stile, il modo familiare che l’avvicina per  molti aspetti all’immagine di Fabrizio Frizzi, Greco partecipa al Casting come atto di amicizia e di solidarietà nei  riguardi di Miss Italia, condividendo lo spirito e le motivazioni dell’iniziativa.

Miss Italia 2020 sarà presentata da Alessandro Greco e Margherita Praticò

“Ritengo – ha spiegato Alessandro Greco – che quest’anno, più che in passato, sia importante eleggere e festeggiare –  tramite il concorso che la rappresenta – la Bellezza Italiana in tutti i suoi significati, colpita e offuscata dalla pandemia, sottoposta a dure prove sul piano sociale ed economico. Questo evento, pur nella sua semplicità, esprime un grande auspicio per tutti: la speranza di poterci riappropriare a 360 gradi tutto ciò che abbiamo perduto. E’ un messaggio al quale non potevo sottrarmi e che mi ha sostenuto nel mio desiderio di esserci”.

Greco sarà affiancato da Margherita Praticò, organizzatrice e presentatrice di tutte le selezioni di Miss Italia nel Lazio, apprezzata per l’eleganza e la classe espresse nella sua attività.

Il Quartier generale della manifestazione  ha sede nello “Splendide Royal Hotel”,  via Porta Pinciana 14. L’organizzazione del Casting, su mandato della patron Patrizia Mirigliani, è curata e gestita  per gli aspetti organizzativi e logistici dalla società “Delta Event”, esclusivista di Miss Italia per le regioni Lazio e Umbria.

Chi sono le candidate

Le 23 candidate al titolo di Miss Italia 2020 sono quasi tutte studentesse; alcune contemporaneamente lavorano, come è il caso di Miss Campania e Miss Basilicata, altre hanno impegni saltuari: Miss Sardegna si definisce “modella freelance e babysitter stagionale”. Metà delle ragazze sono studentesse universitarie e una, Miss Romagna, è laureata in Ingegneria informatica.

Miss Italia 2020
Francesca Rabbolini

Per la Lombardia è stata eletta  Francesca Rabbolini, di Villa Cortese Milano. Miss Piemonte è Social Media Manager, ma la maggior parte ha dimestichezza con i nuovi strumenti della tecnologia. “Sono figlie del nostro tempo – osserva la psicologa Maddalena Cialdella – e in un’edizione social di Miss Italia come quella in corso si sono trovate nel loro ambiente naturale. Del resto anche i loro modelli di riferimento sono cambiati. Un tempo citavano la mamma, ora indicano Chiara Ferragni e le blogger più note”.  Miss Basilicata, che è la miss più grande (28 anni), è sposata, come Beatrice Scolletta, Miss 365, che ha due figli, Leone e Vittoria Romana. Miss Umbria è la sola nata all’estero, a Ivanova, in Russia; è venuta in Italia a due anni. La ragazza più giovane, Miss Umbria, ha 18 anni, compiuti un mese fa, in tempo per partecipare a Miss Italia (l’età massima è invece di 30 anni). Anche Miss Molise, Miss Roma e Miss Lazio hanno 18 anni.  La più alta (1,82) è Miss Calabria; la più bassa, Miss Molise (1,65). Varie le discipline sportive che vedono impegnate le miss: due tirano di boxe: Miss Basilicata e Miss Molise. Miss Puglia, 19 anni, ha già sfilato a Miss Italia, fuori concorso, a 14 anni. Per lei, quindi, emozione doppia.

 

Miss Italia elegida será elegida en Roma sin el desfile en la pasarela El vestido de moda reemplaza al traje de baño. Los dorsales desaparecen

Una Miss Italia que reformula su imagen tradicional, adaptándose a la situación actual: renuncia al desfile en la pasarela, está desprovista de los momentos de desfile y esos elementos clásicos del concurso de belleza, pero se enorgullece de la señal de aliento que quiere ofrecer. Ya no los dorsales escaneados durante muchos años por los presentadores, sino solo la banda con el nombre en evidencia de la región que representa la miss. Veinte regiones, veinte faltas. Y, de nuevo, vestidos sencillos pero preciosos, un homenaje a la moda, sustituyen al tradicional traje de baño. Y el desfile se convierte en una entrevista de los candidatos con el jurado, una reflexión, entre otras cosas, sobre la etapa que estamos viviendo.

Roma Capitale acoge así, casi en silencio, por primera vez tras 80 años de competición, este evento que ya no es, por una vez, un espectáculo, sino un casting particular, montado con sencillez para interpretar el coraje de muchas personas. su deseo de levantarse, de reaccionar, de prepararse para el futuro. Una elección de Miss Italia inspirada en la confianza.

Las niñas y la mecenas, Patrizia Mirigliani, conscientes de ser testigos de un momento histórico, esperan, o están seguras, que con el esfuerzo de todos volveremos más fuertes que antes. Y, juntos, partieron en un año en el que, a pesar de todo, el virus no ha conseguido oscurecer a la Bella. Tampoco el deseo de las niñas de crecer y emerger.

El presentador de la selección es Alessandro Greco, presentador de la transmisión final de 2019 en Raiuno. Amado por la audiencia televisiva por su estilo, la forma familiar que en muchos sentidos lo acerca a la imagen de Fabrizio Frizzi, Greco participa en el Casting como un acto de amistad y solidaridad hacia Miss Italia, compartiendo el espíritu y las motivaciones de ‘iniciativa. “Creo – explicó Alessandro Greco – que este año, más que en el pasado, es importante elegir y celebrar – a través del concurso que la representa – la Belleza italiana en todos sus significados, golpeada y nublada por la pandemia, sometida a duras pruebas”. social y económicamente. Este evento, a pesar de su sencillez, expresa un gran deseo para todos: la esperanza de poder recuperar por completo todo lo que hemos perdido.

Greco estará al lado de Margherita Praticò, organizadora y presentadora de todas las selecciones de Miss Italia en Lazio, apreciada por la elegancia y clase expresada en su actividad. La sede del evento se encuentra en el “Splendide Royal Hotel”, vía Porta Pinciana 14. La organización del Casting, en nombre de la patrona Patrizia Mirigliani, es gestionada y administrativos en los aspectos organizativos y logísticos por la empresa “Delta Event”, exclusiva de Miss Italia para las regiones de Lazio y Umbría.

Quiénes son los candidatos

Las 23 candidatas al título de Miss Italia 2020 son casi todas estudiantes; algunos trabajan al mismo tiempo, como es el caso de Miss Campania y Miss Basilicata, otros tienen compromisos ocasionales: Miss Sardinia se define a sí misma como “modelo autónoma y niñera de temporada”. La mitad de las chicas son estudiantes universitarias y una, la señorita Romagna, tiene un título en ingeniería informática.

Por Lombardía, fue elegida Francesca Rabbolini, de Villa Cortese Milano. Miss Piemonte es Social Media Manager, pero la mayoría está familiarizada con las nuevas herramientas de la tecnología. “Son hijas de nuestro tiempo – observa la psicóloga Maddalena Cialdella – y en una edición social de Miss Italia como la que está en marcha se encontraron en su entorno natural. Además, sus modelos de referencia también han cambiado. Una vez mencionaron a su madre, ahora señalan a Chiara Ferragni y las blogueras más famosas ”. La señorita Basilicata, que es la señorita mayor (28 años), está casada, como Beatrice Scolletta, señorita 365, que tiene dos hijos, Leone y Vittoria Romana. Miss Umbria es la única nacida en el extranjero, en Ivanova, Rusia; llegó a Italia a los dos años. La niña más joven, Miss Umbría, tiene 18 años, cumplió hace un mes, a tiempo para participar en Miss Italia (la edad máxima es en cambio 30). Miss Molise, Miss Roma y Miss Lazio también tienen 18 años. La más alta (1,82) es Miss Calabria; la más baja, Miss Molise (1,65). Las señoritas participan en varios deportes: dos de boxeo: Miss Basilicata y Miss Molise. Miss Puglia, de 19 años, ya ha desfilado en Miss Italia, fuera de competición, a las 14. Para ella, por tanto, doble emoción.

Vedi Anche

Mohicani

Boomdabash, Baby K, Mohicani. L’estate è arrivata

Mohicani, il tormentone dell’estate 2021, un successo annunciato che ricorda la Gozadera Milano, 22 giugno …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi