Milano, chiuso ristorante peruviano. Titolare e un dipendente al lavoro nonostante fossero in isolamento.

Milano – Chiuso ristorante peruviano: titolare e dipendente erano in isolamento fiduciario. Ora rischiano una sanzioni da 500 a 5 mila euro e fino a 18 di  carcere. I due rispettivamente di 36 e 20 anni si sono recati nel locale, in zona Turro, nonostante la positività al Coronavirus. Ad accertare il fatto in i carabinieri della Compagnia di Milano Porta Monforte, in collaborazione con il Nucleo Radiomobile, che stavano effettuando controlli per il rispetto delle norme anti Covid. Il locale è stato posto sotto sequestrato per consentire i lavori di sanificazione degli spazi. Gli altri dipendenti e i clienti presenti all’interno del locale sono stati mandati a casa in attesa di ricevere comunicazioni da parte dell’Ats per procedere con gli accertamenti sanitari.

Vedi Anche

Messico - soccorsi migranti camion

Messico, soccorsi 359 migranti rinchiusi in un camion

Viaggiavano nello Stato di Veracruz ammassati nel semirimorchio Città del Messico, 17 gennaio 2022 – …