Giro, secondo successo per un corridore dell’Ecuador. Narváez vince la dodicesima tappa

15 ottobre 2020  – Jhonatan Narváez vince la dodicesima tappa del Giro d’Italia con partenza e arrivo a Cesenatico. E’ la prima vittoria nella corsa rosa per il 23enne ecuadoriano della Ineos Grenadiers. Giornata tranquilla nonostante le condizioni meteo (pioggia e freddo) per la maglia rosa Joao Almeida, il 22enne portoghese della Deceuninck Quick-Step conserva il primato senza difficoltà. “Ho vinto una bella tappa del Giro d’Italia – ha detto Narvaez a fine tappa – Per fortuna sono un corridore che non ha problemi con la pioggia e il freddo. È stata una frazione lunga ma ce l’ho fatta! Quando Padun ha forato, il mio direttore sportivo mi ha chiesto di aspettare un po’ ma con l’adrenalina della corsa sentivo che stavo andando verso la vittoria. Mi sono alimentato e gestito bene negli ultimi dieci chilometri. È stato un anno difficile: siamo rimasti a casa a lungo quindi mi godo questo momento al Giro, è davvero una bella corsa”. I colori dell’Ecuador sventolano al Giro: La tappa del’Etna era stata vinta da Jonathan Klever Caicedo “il Cubanito”, mentre lo scorso anno aveva trionafo vivendo il Giro Richard Carapaz,

Vedi Anche

Vaticano presepe Perù

Vaticano: quest’anno il presepe arriverà dal Perù

A partire dal 15 dicembre e per tutte le festività di Natale 2021, l’artigianato e …