Arrestato Chukino pandillero della gang Ms13

Era nascosto fra i bidoni dell’immondizia

Milano, 9 marzo 20234 – Omar Antonio Velasquez, salvadoregno di 28 anni è stato arrestato per evasione e resistenza e denunciato per porto abusivo di arma dagli agenti della polizia locale di Milano.

Velasquez meglio noto come Chukino era nella  pandilla di latinos Ms13. La sera del 3 luglio 2016 accoltellò fuori dalla discoteca Lime Light un ventiduenne. Dopo il raid, l’allora ventenne si allontanò in macchina. Un altro gruppo di connazionali salì a bordo di un tram: lì si scagliarono senza motivo contro un albanese di 18 anni, Albert Dreni, pugnalato al cuore e morto dopo due settimane di agonia.

Per l’aggressione al ventiduenne Velasquez è stato condannato per tentato omicidio a nove anni di reclusione. Ma la sera di giovedì scorso era nel parco di piazzale Maciachini con alcuni amici a bere birra. Alcuni agenti sono intervenuti per controlli di routine e alla loro vista, Velasquez si è dato alla fuga. E’ stato preso poco dopo in viale Marche dagli ageti della locale che hanno anche recuperato un coltello che aveva gettato.

Il salvadoriano non avrebbe dovuto trovarsi in giro un quanto aveva solo un permesso per andare a lavorare in un ristorante in zona Darsena dalle 16 all’una. Vasquez dopo l’arresto per evasione dai domiciliari è stato mandato nuovamente ai domiciliari.

Fonte QN Il Giorno

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Inter stellare!

I nerazzurri battono il Milan nel derby e diventano campioni d’ Italia conquistando il ventesimo …

×