Albero di Natale
Albero di Natale più Grande Del Mondo - Internet

Albero di Natale: il più grande del mondo è in Italia, a Gubbio

Milano, 20 dicembre 2020 – È dal 1981, quindi sono ormai quarant’anni che la splendida cittadina medioevale di Gubbio, in Umbria, accoglie per Natale un ospite davvero eccezionale: l’Albero di Natale più Grande del Mondo! Anche se solo nel 1992 è nato il Comitato Albero di Natale più Grande del Mondo che è riuscito a far entrare l’albero di Gubbio nel Guinness dei Primati.

Albero di Natale: il più grande del mondo, a Gubbio, illuminerà il Monte Igino fino al 9 gennaio

Alto 750 metri, largo alla base 450, con una stella in cima di 1000 metri quadrati disegnata da 250 luci, mentre 300 sono quelle verdi che disegnano la sagoma dell’albero e 400 quelle multicolori che lo addobbano. 7500 metri la lunghezza dei cavi per i collegamenti e 1350 le prese, 35 KW l’energia necessaria ad accendere le luci, 1300 le ore di lavoro di tanti volontari eugubini, detti alberoli, per costruirlo. 65 le testate che ne hanno parlato (da oggi, con noi, 66!), non solo italiane: per il suo quindicesimo compleanno l’Albero è stato addirittura immortalato sulla copertina dal Times.

Con questi numeri, quello di Gubbio può fregiarsi, con orgoglio, del titolo di Albero di Natale più grande del mondo, e anche se quest’anno, mancherà un pizzico della magia natalizia che lo contraddistingue, dato che tutte le cerimonie di contorno che generalmente lo accompagnano (il villaggio natalizio, il trenino che gira per le vie, etc) sono state annullate causa Covid e mancheranno i turisti che vengono ad ammirarlo dal vivo, la sua brillante e colorata sagoma illumina e colora il Monte Igino, dalle mura della città fino alla Basilica di Sant’Ubaldo situata sulla cima.

È visibile, per i fortunati che abitano nella zona, a chilometri di distanza. Per tutti gli altri, immagini e video sono rintracciabili su Internet, che mai come quest’anno ci ha permesso e ci permette di sentirci tutti più vicini, anche se lontani.

Come ogni anno è stato acceso il 7 dicembre e la sua stella, così come l’intera sagoma, smetterà di brillare il 9 gennaio 2021.


Árbol de Navidad: el más grande del mundo está en Italia, en Gubbio

Desde 1981, desde hace cuarenta años, la espléndida ciudad medieval de Gubbio, en Umbría, ha recibido a un invitado verdaderamente excepcional para Navidad: ¡el Árbol de Navidad más grande del mundo! Aunque fue solo en 1992 que nació el Comité de Árbol de Navidad más grande del mundo, que logró que el árbol de Gubbio entrara en el Libro Guinness de los Récords.

Árbol de Navidad: el más grande del mundo, en Gubbio, iluminará el Monte Igino hasta el 9 de enero

750 metros de altura, 450 metros de ancho en la base, con una estrella en la parte superior de 1000 metros cuadrados dibujada por 250 luces, mientras que 300 son las verdes que dibujan la forma del árbol y 400 las multicolores que lo decoran. 7500 metros la longitud de los cables para las conexiones y 1350 los enchufes, 35 KW la energía necesaria para encender las luces, 1300 las horas de trabajo de muchos voluntarios de Gubbio, llamados alberoli, para construirlo. 65 periódicos que han hablado de ello (¡desde hoy, con nosotros, 66!), no solo italianos: para su decimoquinto cumpleaños el Árbol fue inmortalizado en la portada del Times.

Con estos números, el de Gubbio puede presumir con orgullo el título del Árbol de Navidad más grande del mundo, y aunque este año le faltará una pizca de la magia navideña que lo distingue, dado que todas las ceremonias paralelas que generalmente lo acompañan (el pueblo navideño, el tren que recorre las calles, etc.) han sido cancelados por culpa del Covid y no habrá turistas que vengan a admirarlo en vivo, su silueta brillante y colorida ilumina y colorea el Monte Igino, desde las murallas de la ciudad hasta la Basílica de Sant’Ubaldo ubicada en la parte superior.

Es visible, para los afortunados que viven en la zona, a kilómetros de distancia. Para todos los demás, se pueden encontrar imágenes y videos en Internet, que nunca como este año ha permitido y nos permite sentirnos más cerca, aunque sea lejos,.

Como cada año, se encendió el 7 de diciembre y su estrella, así como toda la silueta, dejarán de brillar el 9 de enero de 2021.

 

Vedi Anche

Perù, mostra fotografica, Italia

“I volti del Perù in Italia”. Una Mostra fotografica per il bicentenario del Perù

Una mostra fotografica dell’artista Francesco Allegretti per celebrare il bicentenario del Perù Milano, 24 settembre …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi