Pedro Castillo - Presidente del Perú
Pedro Castillo - Presidente del Perú

Castillo resterà in carcere

La Corte suprema ha confermato: 18 mesi di carcere preventivo


Lima 29 dicembre 2023 – La sezione penale della Corte suprema peruviana ha confermato la carcerazione preventiva per 18 mesi per l’ex presidente Pedro Castillo, accusato dalla Procura generale dei reati per le accuse di ribellione, cospirazione, abuso di autorità e grave perturbazione dell’opinione pubblica.

Lo riferisce il quotidiano La Republica. «Il ricorso presentato dall’indagato José Pedro Castillo Terrones – si legge nella delibera del tribunale – è dichiarato infondato. fondata, in parte, invece l’istanza presentata dal pm della seconda Procura specializzata in reati commessi da pubblici ufficiali». Castillo, destituito il 7 dicembre dal Parlamento e sostituito dalla sua vice Dina Boluarte, dovrà quindi attendere nel carcere di Barbadillo a Lima la fine dell’istruttoria che lo riguarda, per poi essere eventualmente processato.

La sua estromissione dal potere ha causato una vasta reazione popolare antigovernativa e antiparlamentare, soprattutto nel centro-sud del Paese, con scontri fra manifestanti e polizia che hanno avuto un bilancio di almeno 28 morti e centinaia di feriti.

Vedi Anche

Alves trasferito in un carcere dotato di stanze Vip

Arrestato venerdì 20 gennaio avrebbe raccontato diverse versioni dei fatti. Dani Alves è accusato di …