peruviani rissa milano
Università degli Studi di Milano Bicocca

Weekend di risse tra giovani peruviani ed ecuadoriani

Due episodi all’alba di domenica, uno a Firenze ed uno a Milano. Coinvolti giovani sui vent’anni di nazionalità peruviana ed ecuadoriana ed un italiano.

Milano, 21 giugno 2021 – Il primo episodio è avvenuto a Firenze, in un’abitazione in zona Piazza Veneto, ai danni di un giovane peruviano da parte di un connazionale. Il 28enne originario del Perù ha riferito alle forze dell’ordine di essere stato aggredito con una bottiglia da un connazionale ubriaco intorno alle 5 del mattino di domenica, di aver reagito insieme ad altri connazionali e di essere rimasto ferito. La polizia è intervenuta sul posto, chiamata dal 118.

Il 28enne, peruviano, ha inoltre raccontato di aver perso il cellulare nel corso della rissa. Sull’episodio indaga la polizia mentre l’uomo sarà sanzionato per inosservanza della normative antiCovid.

L’altro episodio, come riporta Ansa, ha visto coinvolti 8 giovani sui vent’anni a Milano nella zona dell’Università Bicocca.  Poco dopo l’alba di ieri il gruppo ha iniziato a sfidarsi a calci, pugni e bottigliate. Due sono scappati, mentre gli altri sei sono stati arrestati dagli agenti del commissariato Greco Turro: 4 ecuadoriani, 1 peruviano e 1 italiano, tra i 22 e i 25 anni.

Alcuni di loro hanno dichiarato che mentre erano davanti a un baracchino che vendeva panini e bevande sono stati aggrediti da altri tre ragazzi senza motivo. Si sono poi tutti spostati in piazza dell’Ateneo nuovo per la sfida vera e propria.

Per farli smettere di picchiarsi è stato necessario l’intervento di cinque volanti, per tre di loro è occorso un passaggio in ospedale. Due sono stati portati a Città Studi con prognosi di 14 e di due giorni. E due giorni di prognosi ci sono stati anche per l’italiano 22enne portato al Fatebenefratelli.

Fin de semana de luchas entre jóvenes peruanos y ecuatorianos

Dos episodios en la madrugada del domingo, uno en Florencia y otro en Milán. Involucrados jóvenes veinteañeros de nacionalidad peruana y ecuatoriana e italiana.

Milán, 21 de junio de 2021 – El primer episodio tuvo lugar en Florencia, en una casa en la zona de Piazza Veneto, contra un joven peruano a cargo de un compatriota. El peruano de 28 años dijo a la policía que fue atacado con una botella por un compatriota borracho alrededor de las 5 am del domingo, que reaccionó junto con otros compatriotas y resultó herido. La policía intervino en el lugar, llamada por 118.

El peruano de 28 años también dijo que había perdido su teléfono móvil durante la pelea. La policía investiga el episodio mientras que el hombre será sancionado por incumplimiento de las regulaciones anti-Covid.

El otro episodio, según ha informado Ansa, involucró a 8 jóvenes de veintitantos años en Milán en el área de la Universidad Bicocca. Poco después del amanecer de ayer, el grupo comenzó a desafiarse con patadas, puñetazos y botellas. Dos escaparon, mientras que los otros seis fueron detenidos por los agentes de la comisaría de Greco Turro: 4 ecuatorianos, 1 peruano y 1 italiano, de entre 22 y 25 años.

Algunos de ellos dijeron que mientras estaban frente a un quiosco que vendía bocadillos y bebidas, fueron atacados por otros tres jóvenes sin motivo. Luego todos se mudaron a la piazza dell’Ateneo Nuovo para el verdadero desafío.

Para conseguir que dejaran de pelear fue necesaria la intervención de cinco volantes, para tres de ellos fue necesario ir al hospital. Dos fueron trasladados a Città Studi con pronóstico de 14 y dos días. Y también hubo dos días de pronóstico para el italiano de 22 años traído al Fatebenefratelli.

Vedi Anche

dominicana Guadalupe Mi cuerpo

Fuori “Mi Cuerpo” il nuovo singolo della dominicana Guadalupe

È in radio e in digitale “Mi Cuerpo”, il nuovo singolo della cantautrice latin urban Guadalupe. …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi