Ultima Ora: Perù, fumata nera. Il parlamento non elegge il successore di Merino.

Il video sulla reazione dell’ex Presidente Vizcarra. Il popolo peruviano è sceso in piazza contro l’impeachment

Lima, 16 novembre 2020 – Fumata nera in parlamento che non elegge il successore di Merino.  Il Parlamento del Perù ha sospeso la notte scorsa una seduta straordinaria convocata per eleggere il successore del presidente della repubblica, Manuel Merino, dimessosi ieri in modo irrevocabile dopo soli 6 giorni al potere in seguito alla rivolta popolare contro l’impeachment dell’ex presidente Martin Vizcarra. Una protesta sfociata in scontr fra polizia e manifestanti finita con morti e decine di feriti.

Questa pomeriggio alle 14 (ore 20 in Italia) nuova seduta. Il Partido Viola presenterà una opzione guidata dal parlamentare Francisco Sagasti.

La sospensione dopo la bocciatura di una candidatura presentata da vari partiti, che non ha raggiunto un numero di voti sufficienti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Andina, precisando che una nuova seduta è stata convocata per le 14 (le 20 italiane) di oggi. Ieri sera ai parlamentari era stato proposto di votare una lista guidata da Roco Silva Santisteban, del Frente Amplio, ma il progetto è stato bocciato con 42 voti favorevoli, 52 contrari e 25 astensioni. Al momento della sospensione dei lavori il Partido Morado (Viola) ha annunciato che sottoporrà una sua opzione nella prossima riunione oggi del Parlamento, guidata dal parlamentare Francisco Sagasti.

Leggi anche:

Perù, scontri contro l’impeachment dell’ex presidente Vizcarra. Morti e decine di feriti. Si dimette Merino (video Euronews)

Perú; la protesta degli artisti.

Vedi Anche

Grupo Extra

Domani il concerto del Grupo Extra sul palco del Milano Latin Festival

La bachata urbana presente al Milano Latin Festival Assago, 23 giugno 2022 – Il 24 …