Javier Alfredo Miranda Romero
Javier Alfredo Miranda Romero

Ucciso da una freccia peruviano di 41 anni. Procura: “odio razziale”

Il fatto accaduto il 1 novembre in vico Archivolto dei Franchi

Genova 2 novembre 2022 – Un uomo di 41 Javier Alfredo Miranda Romero è stato ferito mortalmente  la notte del 1 novembre nel centro storico di Genova da una freccia al torace scoccata da una balestra. È successo in vico Archivolto dei Franchi, vicino vico Mele. Sul posto è intervenuto il personale del 118 con l’automedica. L’uomo è stato portato in codice rosso all’ospedale San Martino dove è stato ricoverato in prognosi riservata per poi essere sottoposto ad un lungo intervento chirurgico. Purtroppo non ce l’ha fatta ed è deceduto durante l’intervento.

I carabinieri hanno arrestato un italiano, Evaristo Scalco, artigiano di 63 anni, con l’accusa di tentato omicidio, poi divenuta omicidio. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del nucleo radiomobile, l’uomo che ha scoccato la freccia sarebbe stato infastidito dalle urla della vittima contro un suo connazionale con cui stava litigando. L’uomo si sarebbe affacciato alla finestra e, dopo avere imbracciato la balestra, avrebbe scagliato il dardo: i militari lo hanno disarmato e arrestato. Prima di scoccare la freccia, il 60enne, un artigiano originario della provincia di Varese, avrebbe avuto un battibecco con i due sudamericani. Nell’abitazione dell’omicida sono stati rinvenuti e sequestrati tre archi e una trentina di frecce fabbricate dallo stesso artigiano.

Omicidio volontario aggravato da odio raziale

Evaristo Scalco, l’artigiano di 63 anni che martedì notte nel centro storico di Genova ha ucciso Javier Alfredo Miranda Romero, è accusato dalla Procura del capoluogo ligure di omicidio volontario aggravato dall’odio razziale e dai futili motivi. Secondo una prima ricostruzione, infatti, prima di scagliare la freccia con un arco dalla finestra della propria abitazione, il 63enne avrebbe urlato alla vittima e all’amico sudamericano che era con lui un insulto a sfondo razziale.

Il Presidente della Liguria Toti

“Profondo dispiacere per l’assurda morte Javier Alfredo Romero Miranda, ucciso da una freccia scagliata da un folle, mi pare evidente”. Lo scrive su Twitter il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, commentando la morte del 41enne peruviano colpito da una freccia nella notte nel centro storico di Genova. “I nostri sanitari – sottolinea il governatore ligure – hanno fatto tutto il possibile per salvare questa giovane vita, ma non c’è stato nulla da fare”.

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Gustavo Petro

La Colombia sospende l’acquisto di armi da Israele

L’annuncio del presidente Gustavo Petro Bogotá, 1 marzo 2024 – Il presidente della Colombia, Gustavo …

×