Zingaretti

Tennis&Friends 2022: Aeronautica Militare in prima linea

L’equipe cardiologica dell’IMAS in missione a Torino

Tennis & Friends
T. Col. Guido Stivali, dal Capitano Antonio Ranalletta, dal M.llo  Carola Pasquali, dall’Aviere Capo Vittoria Sergi

Torino, 19 settembre 2022 – L’équipe cardiologica dell’IMAS in missione speciale per Tennis&Friends. Medici e infermieri volontari a Torino dove hanno effettuato più di 4.000 check up gratuiti eseguiti da 300 sanitari (tra medici e infermieri di 23 branche specialistiche) dei 45 ambulatori attivi nei 33 percorsi di salute implementati al Villaggio della Salute. Lo staff medico dell’IMAS, composto dal T. Col. Guido Stivali, dal Capitano Antonio Ranalletta, dal M.llo  Carola Pasquali, dall’Aviere Capo Vittoria Sergi e complessivamente ha effettuato oltre 70 visite.

Si sono registrati numeri da record nelle tre giornate, 16, 17 e 18 settembre, della seconda edizione a Torino di Tennis & Friends – Salute e Sport, l’“Official Charity Event” delle Nitto ATP Finals di Torino 2022 e come partner ufficiale della Commissione Europea per la Settimana Europea dello Sport.

Tennis&Friends 2022
Tennis&Friends 2022
I ringrazamenti alla sanità militare

Il progetto che dal 2011 ha eseguito 164.000 visite gratuite continua, infatti, a divulgare i corretti stili di vita attraverso: sport, divertimento e prevenzione.  Quest’anno al centro della manifestazione, l’educazione alla salute e alla prevenzione per i più giovani che rappresentano il nostro futuro e che, dopo il lungo periodo di pandemia, devono riprendere al più presto un corretto stile di vita per un benessere psicofisico a 360°.

Tennis & Friends
Tennis & Friends mezzo delle Forza Armate

Per questo il Prof. Giorgio Meneschincheri, Presidente e Fondatore di Tennis & Friends – Sport e Salute ha lanciato l’interessante proposta di bonus e borse di studio per aiutare tutte quelle famiglie che si trovano alle prese con difficoltà economiche a garantire una continua attività sportiva ai loro figli, come lui stesso ha dichiarato alla stampa e media tv presenti all’evento: “L’educazione alla salute e alla prevenzione deve cominciare dai più giovani, è necessario aiutare le famiglie che a causa delle difficoltà economiche innescate dalla pandemia non possono permettersi di far fare attività sportiva ai propri ragazzi con bonus e borse di studio. I due anni di pandemia non solo hanno bloccato il mondo e insieme gli screening della prevenzione e l’attività sportiva – ha spiegato ancora Meneschincheri – il Covid ha in molti casi avuto pesanti conseguenze sui bilanci delle famiglie che oggi si trovano alle prese con difficoltà economiche che non permettono loro di sostenere, come prima, i costi dell’attività sportiva dei figli, fondamentale per assicurare loro un corretto stile di vita.”

Il Villaggio della Salute

Tennis & FriendsAl Villaggio della Salute erano presenti oltre 300 specialisti delle seguenti aree sanitarie: dall’ASL Città di Torino, Istituto di Candiolo – IRCCS e Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro ONLUS, l’Ospedale Mauriziano Umberto I, l’Azienda Ospedaliera Universitaria Città della Salute e della Scienza, J Medical, l’Ospedale Koelliker, l’Istituto di Medicina dello Sport, la Clinica Santa Caterina da Siena – GVM Care and Research, il Maria Pia Hospital e i medici delle Forze Armate.

Tennsi & Friends
Luca Zingaretti

Attraverso dibattiti, interviste e tavole rotonde, si è entrati nel vivo dell’evento, insieme al Capo del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Michele Sciscioli, il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, l’Assessore della Sanità- Regione Piemonte, Luigi Genesio Icardi, l’Assessore allo Sport – Regione Piemonte, Fabrizio Ricca e l’Assessore allo Sport Regione Piemonte, Domenico Carretta, Assessore allo Sport e grandi eventi, Evelina Christillin, membro UEFA e Fifa Council, Massimo Gaudina, Capo della rappresentanza della Commissione Europea a Milano, il Presidente e Amministratore Delegato  di Sport e Salute, SpA Vito Cozzoli, il fondatore di Tennis and Friends, il prof. Giorgio Meneschincheri, e il presidente del Circolo della Stampa Sporting, Pietro Garibaldi.

La conclusione dell’evento domenica 18 settembre

Tennis & Friends
Al Bano si esibisce durante Tennis & Friends

A vincere il Torneo Ambassador Jimmy Ghione e Neri Marcorè. Premiato per il suo impegno sociale e la sua lunga carriera Al Bano. Presenti per i saluti e i ringraziamenti finali, i rappresentanti delle forze armate, gli operatori sanitari, il presidente Pietro Garibaldi del Circolo della Stampa Sporting e il direttore Ernesto Chioatero che insieme alla madrina Veronica Maya hanno concluso la seconda edizione dell’evento torinese. Nel corso dei tre giorni sono intervenuti: Max Giusti, Jimmy Ghione, Neri Marcorè, Ciro Ferrara, l’atleta paralimpica Carlotta Gilli, Myriam Fecchi, Luca Zingaretti, Edelfa Chiara Masciotta, Vittoria Castagnotto, Ignazio Moser, Cecilia Rodriguez, Jeremias Rodriguez, Flaminia Bolzan.

Tennis & Friends non si arresta e prosegue al Foro Italico di Roma con altre tre giornate, il 7, 8 e 9 ottobre sempre a favore della prevenzione, dello sport e dell’inclusione.

 

 

 

Vedi Anche

Juntos contra la Violencia de Genero

Il consolato dell’Ecuador per le donne contro la violenza di Justin Hilton Milano, 24 novembre …