Svista Dance

“Svista Dance”, non serve vedere, ma ballare col cuore

Nasce in Brianza “Svista Dance”, un corso di danza per ciechi e ipovedenti.

Monza, 20 aprile 2021 – Il ballo è sicuramente un’attività che influisce positivamente sullo spirito quanto sul corpo. Ed è per questo che due socie dell’Unione Ciechi, entrambe insegnanti di danza, Virginia Fumagalli, ipovedente, e Valentina Bertani, non vedente, hanno deciso di creare a Monza, insieme a Cinzia Manzoni, Svista Dance, un corso di ballo dedicato a non vedenti e ipovedenti.

Un progetto appoggiato e sostenuto dalla sezione provinciale dell’Unione Ciechi per coinvolgere i soci, in particolare i più giovani, proponendo loro un’attività motoria diversa dalle solite e sicuramente più coinvolgente.

L’idea, appena nata, è quella di trasmettere il messaggio che la danza è per tutti. Non solo: nel caso di persone ipovedenti o non vedenti può aiutare a sviluppare equilibrio, coordinazione, orientamento e flessibilità che sono molto importanti per persone con disabilità.

Dopo le adesioni, le insegnanti incontreranno gli allievi, per cercare di formare gruppi omogenei e siccome, ovviamente le lezioni devono svolgersi in presenza, bisognerà aspettare che la situazione pandemica si stabilizzi.

Virginia Fumagalli ha iniziato a ballare da bambina, e poi è diventata insegnante di danza, ma la diminuzione della vista l’ha costretta ad interrompere l’attività. Ora con grande entusiasmo ed emozione si appresta ad indossare nuovamente i panni della ballerina per trasmettere la sua passione e la sua conoscenza ad altre persone, che come lei, sono ipovedenti o non vedenti.

“Svista Dance ”: no es necesario ver, sino bailar con el corazón

En Brianza nació “Svista Dance”, un curso de danza para ciegos y deficientes visuales.

Monza, 20 de abril de 2021 – La danza es sin duda una actividad que tiene un efecto positivo tanto en el espíritu como en el cuerpo. Y es por eso que dos miembros de la Unión de Ciegos, ambas profesoras de danza, Virginia Fumagalli, invidente, y Valentina Bertani, ciega, decidieron crear en Monza, junto a Cinzia Manzoni, Svista Dance, un curso de baile dedicado a ciegos y deficientes visuales.

Un proyecto apoyado por la sección provincial de la Unión de Ciegos para involucrar a los miembros, especialmente a los más jóvenes, ofreciéndoles una actividad física diferente a las habituales y sin duda más atractiva.

La idea, recién nacida, es transmitir el mensaje de que la danza es para todos. No solo eso: en el caso de las personas ciegas o con discapacidad visual, puede ayudar a desarrollar el equilibrio, la coordinación, la orientación y la flexibilidad, que son muy importantes para las personas con discapacidad.

Tras las adhesiones, los docentes se reunirán con los alumnos, para intentar formar grupos homogéneos y como, obviamente, las lecciones deben darse cara a cara, habrá que esperar a que la situación pandémica se estabilice.

Virginia Fumagalli empezó a bailar de niña y luego se convirtió en profesora de baile, pero la pérdida de visión la obligó a dejar de trabajar.

Ahora con mucho entusiasmo y emoción se prepara para volver a ponerse los zapatos de la bailarina para transmitir su pasión y sus conocimientos a otras personas, que, como ella, son ciegas o con discapacidad visual.

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi