Sanremo: la classifica dal 4 al 23esimo posto: Elettra Lamborghini (incidente sexi sul palco) 21esima

CREDITI COSIMO BUCCOLIERI

La classifica finale dal quarto posto al 23mo vede nell’ordine: Le Vibrazioni, Piero Pelù, Tosca, Elodie, Achille Lauro, Irene Grandi, Rancore, Raphael Gualazzi, Levante, Anastasio, Alberto Urso, Marco Masini, Paolo Jannacci, Rita Pavone, Michele Zarrillo, Enrico Nigiotti, Giordana Angi, Elettra Lamborghini, Junior Cally, Riki. Incidente sexy sul palco dell’Ariston per Elettra Lamborghini. Mentre si esibiva ha eseguito dei movimenti che hanno spostato il vestito dal seno. Con la sua prima partecipazione al festival Elettra Lamborghini comunque spopola fra i giovani: è fra le più  amate.

Per i suoi fan è finalmente disponibile su tutte le piattaforme digitali e in tutte le radio MUSICA (E IL RESTO SCOMPARE) il brano che Elettra Lamborghini ha presentato sul palco del Teatro Ariston alla 70esima edizione del Festival di Sanremo. Il brano è stato scritto da Davide Petrella e Michele Canova. MUSICA (E IL RESTO SCOMPARE) è una canzone che mescola sapientemente ritmi latini, trascinanti e divertenti, su una base catchy e di stampo squisitamente pop. Ma soprattutto è un brano che vuole dare un chiaro segnale di quella che è la direzione già intrapresa da Elettra con il suo album d’esordio Twerking Queen, uscito per Island Records nel giugno scorso e già disco d’oro Fimi, una conferma di quella che è la sua strada: la musica. Un mondo che è il suo habitat naturale, in cui la sua identità definita e senza filtri ci stupisce di giorno in giorno, come ci ha stupiti sul palco dell’Ariston.

Inoltre è da ora disponibile su YouTube anche il videoclip (http://www.youtube.com/watch?v=-8B-msCuuFA) di MUSICA (E IL RESTO SCOMPARE), per la regia di Fabrizio Conte, girato all’interno dei meravigliosi spazi di Villa Arconati. Una scenografia barocca, che illumina l’eleganza di Elettra e la leggiadria delle ballerine, che danzano in slow motion sulle note dell’ipnotico brano in gara a Sanremo. La bellezza della cantante è resa quasi mitologica: una dea che scivola sinuosa tra i frame del videoclip, sospesa in una dimensione quasi onirica, terrena e irraggiungibile allo stesso tempo.

 

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi