Milano, incendio, grattacielo

Milano: le scatole solidali per gli sfollati del grattacielo

È partita una prima raccolta di beni per le 70 famiglie che hanno perso la casa dopo l’incendio al grattacielo di via Antonini a Milano.

Milano, 31 agosto 2021 – L’iniziativa si chiama “Una scatola per il grattacielo” ed è stata lanciata da Simona Carettoni di Your Lab srl a poche ore dal tragico incendio che domenica 29 è divampato nella Torre del Moro in via Antonini a Milano, creando ora 70 famiglie sfollate che hanno perso tutto. Tramite la pagina Facebook Una scatola per il grattacielo da ieri c’è una lista di tutto ciò che serve davvero per il momento alle 70 famiglie, i punti di raccolta e date e orari.

2 punti raccolta:

  • Your Lab srl, via Lasalle 14, Milano (prossima data mercoledì 1 settembre 17.00/19.00)
  • K-Lab, via Dante 47/A, Lissone (tutti i giorni 9.30/12.30 – 16.00/19.00. Chiuso martedì)

Le stesse famiglie hanno indicato di cosa hanno bisogno, quindi è assolutamente indispensabile attenersi a questo elenco e non portare cose differenti. Cosa serve:

  • Abiti uomo/donna, bimbo/bimba, ragazzino/ragazzina di varie taglie per la stagione fine estate autunnale;
  • Scarpe da passeggio e da ginnastica per tutte le età e tutti i numeri oltre che da calcio/basket e danza per ragazzi/ragazze;
  • Materiale scolastico: cancelleria in generale, zaini per la scuola (da 6 anni a 18 anni, sia maschili sia femminili);
  • Detergenti corpo e capelli, come viso e corpo, dentifrici e spazzolini sia adulto che bambino (ovviamente nuovi);
  • Accappatoi, teli doccia, asciugamani e asciugamanini;
  • Per gli animali: cucce e ciotole, guinzagli, principalmente per gattini e cani taglia jack russel e magari qualche giochino.

La richiesta più difficile da soddisfare, come dice Simona sulla pagina Facebook “Una scatola per il grattacielo”, è quella di case in affitto in zona immediatamente disponibili per famiglie di 4-5 persone.

Importante precisazione è che data la situazione sanitaria in cui ci troviamo, è indispensabile che gli oggetti donati siano nuovi o perfettamente igienizzati, possibilmente chiusi in sacchetti.

Anche il Comune di Milano, con la presidentessa della commissione Pari Opportunità e Diritti civili, Diana De Marchi, si è reso disponibile a sostenere questa iniziativa.

Milán: los palcos solidarios para los evacuados del rascacielos

Ha comenzado una primera colección de bienes para las 70 familias que perdieron sus hogares después del incendio en el rascacielos de Via Antonini en Milán.

Milán, 31 de agosto de 2021 – La iniciativa se llama “Una caja para el rascacielos” y fue lanzada por Simona Carettoni de Your Lab srl pocas horas después del trágico incendio que estalló el domingo 29 en la Torre del Moro en via Antonini en Milán, creando ahora 70 familias desplazadas que lo han perdido todo. A través de la página de Facebook Una caja para el rascacielos de ayer hay una lista de todo lo que realmente necesita por el momento a las 70 familias, los puntos de recogida y las fechas y horarios.

2 puntos de recogida:

  • Your Lab srl, via Lasalle 14, Milán (próxima fecha Miércoles 1 de septiembre 17.00/19.00)
  • K-Lab, vía Dante 47/A, Lissone (todos los días 9.30/12.30 – 16.00/19.00. Cerrado los martes)

Las propias familias han indicado lo que necesitan, por lo que es absolutamente imperativo apegarse a esta lista y no traer cosas diferentes. Lo que necesitas:

  • Trajes de hombre / mujer, niños / niñas de varios tamaños para la temporada de otoño de finales de verano;
  • Zapatillas para todas las edades y todos los números, así como zapatos de fútbol/baloncesto y zapatos de baile para niños/niñas;
  • Útiles escolares: papelería en general, mochilas para la escuela (de 6 años a 18 años, tanto masculinos como femeninos);
  • Limpiadores corporales y capilares, cremas cara y cuerpo, pastas dentales y cepillos de dientes tanto adultos como infantiles (obviamente nuevos);
  • Albornoces, toallas de ducha, toallas y toallas de bidé;
  • Para los animales: perreras y cuencos, correas, principalmente para gatitos y perros como el jack russel y tal vez algunos juguetes.

La petición más difícil de satisfacer, como dice Simona en la página de Facebook “Una caja para el rascacielos”, es la de casas en alquiler en la zona inmediatamente disponibles para familias de 4-5 personas.

Una aclaración importante es que dada la situación sanitaria en la que nos encontramos, es fundamental que los objetos donados sean nuevos o perfectamente higienizado, posiblemente cerrados en bolsas.

Incluso el Ayuntamiento de Milán, con la presidenta de la Comisión de Igualdad de Oportunidades y Derechos Civiles, Diana De Marchi, se ha puesto a disposición para apoyar esta iniciativa.

Vedi Anche

Armani sfilate Milano

Milano festeggia il 40° anniversario di Emporio Armani

Sfilate, mostre e affissioni in giro per la città della moda per festeggiare i 40 …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi