Independiente, rompecabezas salarial para futbolistas

 

 

 

 

 

 

Independiente, rebus salari per i calciatori

Gestire un’impresa durante una pandemia come quella attuale non è sicuramente semplice. Entrate e uscite non combaciano più, il lavoro si ferma e non si sa quando e quale sia il modo giusto per ripartire. Quando però i problemi economici nascono prima dell’avvento del Covid-19, allora tutto risulta ancora più complicato.
È il caso dell’Independiente, club argentino dal glorioso palmares che, oltre ad interrogarsi sul proprio futuro calcistico, deve affrontare anche la questione relativa ai presunti mancati pagamenti dei salari dei propri calciatori. Ad esporre la questione è il capitano della squadra, Silvio Romero, che durante un’intervista alla mittente radiofonica argentina ‘Radio La Red’ ha detto: “Questo problema ha iniziato a verificarsi da dicembre. Questo non è il momento giusto per tutto ciò che sta accadendo, ma il tutto è iniziato prima della pandemia”.

Stando a quanto dichiarato dal capitano argentino, nei giorni scorsi sarebbe trapelata la notizia di un possibile pagamento grazie alla vendita di Nicolas Figal all’ Inter Miami, voce che però non è stata confermata dal club. Inoltre, sempre secondo Romero, sarebbero 12 i calciatori che avrebbero un contenzioso con l’Independiente di circa 200 milioni di pesos, mentre i restanti 7 calciatori avrebbero già ricevuto una parte dello stipendio di marzo.

Secondo alcune indiscrezioni della stampa argentina, il problema potrebbe essere risolto a stretto giro grazie alla cessione di altri due calciatori. Infatti, con le cessioni dei due difensori, Fabricio Bustos e Alan Franco, l’Independiente potrebbe trovare la soluzione al problema.

Al momento, non sono chiare né se ci sono delle trattative in corso per entrambi i calciatori né entro quanto verranno ceduti ai nuovi club. L’unica cosa certa, a quanto pare, è che al problema dei pagamenti in ritardo si può ovviare solo in questo modo.

 

Independiente, rompecabezas salarial para futbolistas

Administrar una empresa durante una pandemia como la actual seguramente no es fácil. Entrada y  salida  no coinciden, el trabajo se detiene y no se sabe ni cuándo, ni cuál es la forma correcta de comenzar de nuevo. Pero cuando el problema económico surge antes de la advertencia de Covid-19, todo es aún más complicado.

Este es el caso del Independiente, un club argentino con un palmarés glorioso que, además de preguntarse sobre su futuro futbolístico, también debe enfrentar la cuestión de la supuesta falta de pago de los salarios de sus jugadores.

El tema fue presentado por el capitán del equipo, Silvio Romero, quien durante una entrevista con el emisor de radio argentino ‘Radio La Red’ dijo: “Se viene acarreando este problema desde el mes de diciembre, inclusive en algunos casos desde antes. No es le momento indicado por todo lo que està pasando, pero esto viene de mucho antes inclusive antes de la pandemia”.

Según el capitán argentino, la noticia de un posible pago se habría filtrado en los últimos días gracias a la venta de Nicolas Figal al Inter Miami, un rumor que el club no ha confirmado. Además, según Romero, 12 jugadores tendrían una disputa con el Independiente de unos 200 millones de pesos, mientras que los 7 jugadores restantes ya habrían recibido una parte del salario en marzo.

Según algunas indiscreciones de la prensa argentina, el problema podría resolverse firmemente gracias a la venta de otros dos jugadores. De hecho, con las disposiciones de los dos defensores, Fabricio Bustos y Alan Franco, el Independiente podría encontrar la solución al problema.

Por el momento, no está claro si hay negociaciones en curso para ambos jugadores o cuánto se venderán a los nuevos clubes. Aparentemente, lo único cierto es que el problema de los pagos atrasados ​​solo se puede resolver de esta manera.

Vedi Anche

pesto di pistacchi, calamari, paccheri

Le ricette di Olga: paccheri rigati con gamberi, pesto di pistacchi e prezzemolo

Primo piatto facile da preparare dal sapore corposo e delicato al tempo stesso. Roccagloriosa, 25 …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi