El Salvador surf Katherine Diaz
Katherine Diaz, dal suo profilo Instagram

El Salvador: campionessa di surf muore fulminata in mare, non è la prima

San Salvador, 22 marzo 2021 –  La campionessa di surf salvadoregna Katherine Diaz è morta venerdì dopo essere stata colpita da un fulmine mentre si allenava in mare davanti ad una spiaggia nel sud-ovest del paese. La Salvadoran Surf Federation ha confermato la notizia con un post sui social: «Una grande atleta che ha rappresentato il nostro Paese ci ha lasciato. El Salvador è in lutto». Katherine era la figlia del presidente della Federazione Jose Diaz. «Siamo molto rattristati da questa morte», ha affermato su Twitter il presidente del National Sports Institute di El Salvador (Indes), Yamil Bukele. L’incidente è avvenuto mentre la 22enne si stava allenando sulla spiaggia di El Tunco, sulla costa dell’Oceano Pacifico. Secondo la stampa locale, Diaz è stata colpita da un fulmine mentre emergeva dall’acqua, durante un temporale. Si stava preparando per gli Isa World Surf Games in El Salvador. L’evento, dal 29 maggio al 6 giugno, serve come qualificazione per i Giochi Olimpici di Tokyo, dove il surf farà il suo debutto olimpico. (Fonte ANSA)

Luzimara Souza (Instagram)

Giovani morti del surf

Non è la prima volta che tragedie come queste colpiscono il mondo dello sport acquatico su tavola. Proprio 2 anni fa – era il 29 marzo 2019 –  in Brasile Luzimara Souza, surfista di successo, è morta a soli 23 anni mentre si allenava a Fortaleza, nella spiaggia di Leste-Oeste, folgorata da un fulmine in mare, a causa di un improvviso cambio climatico. La ragazza, resasi conto del peggioramento del tempo stava cercando di tornare a riva, ma non ha fatto in tempo.

Un’altra promessa del surf ha perso la vita a inizio dell’anno scorso, il 4 febbraio 2020, in circostanze misteriose. Poeti Norac era una campionessa di origine francese e aveva 24 anni quando è stata trovata morta sulle spiagge della Sunshine Coast (Queensland, Australia), dove si era trasferita da alcuni mesi proprio per il surf.

El Salvador: la campeona de surf muere de electrocución en el mar, ella no es la primera

San Salvador, 22 de marzo de 2021 – La campeona salvadoreña de surf Katherine Díaz murió el viernes luego de ser alcanzada por un rayo mientras entrenaba en el mar frente a una playa en el suroeste del país. La Federación Salvadoreña de Surf confirmó la noticia con un post en las redes sociales: «Nos ha dejado un gran deportista que representó a nuestro país. El Salvador está de luto». Katherine era hija del presidente de la Federación, José Díaz. “Estamos muy entristecidos por esta muerte”, dijo en Twitter el presidente del Instituto Nacional de Deportes de El Salvador (Indes), Yamil Bukele. El incidente ocurrió mientras la joven de 22 años entrenaba en la playa El Tunco en la costa del Océano Pacífico. Según la prensa local, Díaz fue alcanzada por un rayo cuando emergía del agua durante una tormenta. Se estaba preparando para los Isa World Surf Games en El Salvador. El evento, del 29 de mayo al 6 de junio, sirve como clasificatorio para los Juegos Olímpicos de Tokio, donde el surf hará su debut olímpico. (Fuente ANSA)

Poeti Norac (Instagram)

Joven muertes de surf

No es la primera vez que tragedias como estas afectan al mundo de los deportes acuáticos de tabla. Hace apenas 2 años, era el 29 de marzo de 2019, en Brasil, Luzimara Souza, una exitosa surfista, murió a los 23 años mientras entrenaba en Fortaleza, en la playa de Leste-Oeste, alcanzada por un rayo en el mar, debido a un cambio climático repentino. La niña, al darse cuenta del deterioro del clima, estaba tratando de regresar a la orilla, pero no lo logró a tiempo.

Otra promesa de surf perdió la vida a principios del año pasado, el 4 de febrero de 2020, en circunstancias misteriosas. Poeti Norac era campeona de origen francés y tenía 24 años cuando fue encontrada muerta en las playas de Sunshine Coast (Queensland, Australia), adonde se había mudado hace unos meses para practicar surf.

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi