Cuba: il presidente Miguel Daz-Canel  ha incontrato i medici tornati dall’italia

L’Avana, 20 giugno 2020 – Il presidente cubano Miguel Daz-Canel ha ricevuto i 52 fra medici e personale infermieristico, della ‘Brigada Henry Reevè che per due mesi e mezzo hanno operato a Crema, in Lombardia, in attività di soccorso delle vittime della pandemia di coronavirus. Lo ha riferito il quotidiano Juventud Rebelde. Il giornale precisa che il capo dello Stato, accompagnato dal primo ministro Manuel Marrero, ha dialogato a lungo con i membri del team, in un incontro terminato con uno scambio di doni simbolici. Via Twitter Marrero ha esaltato «l’incontro eccezionale con il gruppo che ha salvato in Italia oltre 250 vite. Onore a chi lo merita! C’è una canzone che esprime questi sentimenti: ‘Por un abrazò (Per un abbraccio)». Il premier ha in questo modo fatto allusione ad un tema composto da Waldo Mendoza e Pepe Lpez e trasformato in videoclip da un gruppo di artisti cubani, spagnoli e italiani, in omaggio al valore umano delle équipe mediche cubane che sono intervenute in questi mesi in Italia, ed in decine di altri Paesi del mondo per alleviare le emergenze legate alla diffusione del Covid-19. Il video di ‘Per un abbracciò sarà lanciato ufficialmente il 22 giugno ed è, secondo i suoi autori, un canto «alla speranza, all’ottimismo, alla possibilità di tornare a stare insieme, ed al desiderio di volerlo fare».

Vedi Anche

Mohicani

Boomdabash, Baby K, Mohicani. L’estate è arrivata

Mohicani, il tormentone dell’estate 2021, un successo annunciato che ricorda la Gozadera Milano, 22 giugno …