Fabio Massa Fuga dala città

Con la testa fra i libri: Fabio Massa e il suo “Fuga dalla città”

Fabio Massa, giornalista e scrittore, ha da poco pubblicato “Fuga dalla città” e noi di Tg Festival lo abbiamo intervistato per farci raccontare come nasce un libro così analitico sulla Milano oggi.

Milano, 4 maggio 2021 – Ha inaugurato con la sua opera la nostra rubrica dedicata agli scrittori, “Con la testa fra i libri”. Lui è Fabio Massa, giornalista storico della città meneghina, firma di Affaritaliani.it e Il Foglio, nonché molti altri ruoli, che come lui stesso ci ha detto scherzosamente “sul biglietto da visita non li metto tutti”.

All’inizio di quest’anno è uscito il suo libro “Fuga dalla città. Milano-Italia. L’inchiesta sulla metropoli simbolo di un Paese che. fatica a rialzarsi”. Al che Fabio ci ferma subito spiegando che “quando sono partito per dare vita al mio libro, l’idea era totalmente diverse. Era febbraio 2020 e io avevo in mente di scrivere della mia Milano e della sua incredibile forza propulsiva”. Poche settimane dopo sarebbe scoppiata la più grande pandemia mondiale dell’ultimo secolo. “Un fatto che inevitabilmente ha cambiato le carte in tavola, – prosegue Massa – spingendomi verso un altro progetto: documentare la dolorosa trasformazione improvvisa e violenta della metropoli più ricca e moderna d’Italia”.

Attraverso inchieste e interviste, Fabio Massa restituisce al lettore un resoconto dettagliato di ciò che l’epidemia di Covid-19 ha provocato nella realtà di Milano e hinterland: attività ferme, fuga di lavoratori, di capitali, lo sfruttamento del lavoro e molto altro, in un viaggio che l’autore ha fatto per noi tra le pieghe del capoluogo lombardo.

“Fuga dalla città – conclude Fabio – non è un auspicio, tantomeno un’esortazione. È la triste constatazione di ciò che è accaduto e tuttora accade all’ombra del Duomo”.

Con la testa fra i libri: Fabio Massa y su “Fuga dalla città”

Fabio Massa, periodista y escritor, ha publicado recientemente “Escape from the city” y en Tg Festival lo hemos entrevistado para que nos cuente cómo nace un libro tan analítico sobre el Milán actual.

Milán, 4 de mayo de 2021 – Con su obra inauguró nuestra columna dedicada a los escritores, “Con la testa tra i libri”. Se trata de Fabio Massa, periodista histórico de la ciudad milanesa, firma de Affaritaliani.it e Il Foglio, entre otros muchos roles, que como él mismo nos dijo en broma “No los pongo todos en mi tarjeta de visita”.

A principios de este año fue lanzado su libro “Escape de la ciudad. Milán-Italia. La investigación sobre la metrópoli símbolo de un país que esta luchando por levantarse”. A lo que Fabio nos detiene de inmediato, explicando que “cuando salí para darle vida a mi libro, la idea era totalmente diferente. Era febrero de 2020 y tenía en mente escribir sobre mi Milán y su increíble fuerza motriz”. Unas semanas más tarde, habría estallado la mayor pandemia mundial del siglo pasado. “Un hecho que inevitablemente cambió las cartas sobre la mesa – continúa Massa – empujándome hacia otro proyecto: documentar la dolorosa transformación repentina y violenta de la metrópoli más rica y moderna de Italia”.

A través de consultas y entrevistas, Fabio Massa ofrece al lector un relato detallado de lo que la epidemia de Covid-19 ha causado en la realidad de Milán y su hinterland: actividades detenidas, fuga de trabajadores, de capital, explotación del trabajo y mucho más, en un viaje que el autor nos ha hecho en los pliegues de la capital lombarda.

“Fuga dalla città – concluye Fabio – no es un deseo y mucho menos una exhortación. Es la triste observación de lo que ha pasado y sigue ocurriendo a la sombra de la Catedral”.

Vedi Anche

pesto di pistacchi, calamari, paccheri

Le ricette di Olga: paccheri rigati con gamberi, pesto di pistacchi e prezzemolo

Primo piatto facile da preparare dal sapore corposo e delicato al tempo stesso. Roccagloriosa, 25 …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi