Champions League: sorteggio positivo per le italiane

Due supersfide: Paris SG – Bayern e Liverpool – Real Madrid 
Nyon (Svizzera) , 7 novembre 2022 –Il Napoli ha evitato la mina vagante, il Psg, e si giocherà la qualificazione contro i tedeschi dell’Eintracht Francoforte. Il Milan, sorteggiato a Nyon in seconda fascia, trova il Tottenham di Conte. L’Inter pesca il Porto. Si fa notare la sfida tra Liverpool e Real Madrid, finale della scorsa edizione.
Questo il quadro completo degli ottavi di Champions:
Lipsia (GER) – Man City (ING)
Club Brugge (BEL) – Benfica (POR)
Liverpool (ING) – Real Madrid (SPA)
Milan (ITA) – Tottenham (ING)
Eintracht (GER) – Napoli (ITA)
Dortmund (GER) – Chelsea (ING)
Inter (ITA) – Porto (POR)
Paris SG(FRA) – Bayern (GER) 

Il riepilogo dell’ultima giornata di qualificazione Champions League

di Donatella Swift

Liverpool – Napoli 2-0

Il Napoli perde la sua prima stagionale, ma la sconfitta non è particolarmente amara, dal momento che i partenopei si erano già ampiamente meritati il passaggio agli ottavi con un turno di anticipo Spiace però che le due reti siano state in pratica una specie di fotocopia l’uno dell’altro, su palla inattiva, di Salah e Nunez, . Si è comunque trattato di una partita alquanto equilibrata, nonostante quello che si potrebbe pensare dal risultato finale, con Meret un po’ ingolfato sulla linea di porta. Sono comunque 15 i punti conquistati dalla squadra di Spalletti, che conserva il primato nel girone, con una sconfitta all’ultimo e senza subire infortuni, il che non è poco. Nella ripresa è stato anche annullata una rete ad Ostigard.

Bayern Monaco – Inter 2-0

Sconfitta fuori casa anche per l’Inter ad opera del Bayern, ma la squadra di Inzaghi era già consapevole di aver raggiunto gli ottavi con un turno di anticipo. I padroni di casa, che hanno chiuso il girone a punteggio pieno, hanno rischiato dopo appena sei minuti di andare sotto, ma il fallo di mani di Mané su un tiro al volo di Barella non è stato considerato da rigore. Vero è che l’Inter è apparsa abbastanza abulica a prescindere da questo episodio, se si eccettua un’ottima occasione per Lautaro al 27′. Primo gol di Pavard su angolo di Kimmich. il raddoppio arriva con una bellissima rete di Choupo-Moting nella ripresa.

Milan – Salisburgo 4-0

Il risultato non deve far pensare ad una imbarcata per la squadra austriaca, giunta a San Siro per cercare di arginare l’avanzata rossonera verso la qualificazione agli ottavi. Inizia bene il Milan dapprima colpendo il palo con Hernandez dopo pochi minuti dall’inizio e poi segnando con Olivier Giroud che si fa trovare puntuale sul calcio d’angolo calciato da Tonali. Da segnalare un check del Var per un possibile rigore per gli ospiti, non giudicato tale. Nella ripresa il Milan prende il largo: prima segna Kunic al 46′ con Krunic, cross di Rebic ed assist di testa di Giroud, che poi andrà a segnare anche il terzo gol, dopo che Leao si era portato a spasso tutta la difesa del Salisburgo. La quarta rete arriva al primo minuto di recupero con Messias.

Juventus – Paris St Germain 1-2

I bianconeri chiudono l’esperienza in Champions con una sconfitta ad opera del Paris Saint Germain, che ha messo a segno due  bellissimi gol, prima con Mbappè e poi con Nuno Mendez che, appena entrato, fulmina Szczesny con un perfetto diagonale. Nel mezzo si colloca il momentaneo pareggio di Bonucci. La squadra di Allegri mantiene comunque il terzo posto nel girone ed accede all’Europa League.

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Elezioni in Venezuela: Machado non desiste “ce la faremo”

E ottiene il sostegno di Guaidó: “Aiutiamola nelle strade” Venezuela, 19 aprle 2024 – La …

×