Aveva 50mila euro di merce rubata a casa: denunciata ecuadoriana di 32 anni

La polizia ha perquisito un appartamento popolare a San Siro dove la donnavive con un peruviano ora ricercato

Milano, 16 marzo 2023 – Aveva rubato un tablet ad una ragazza di 22 anni ma grazie alla geolocalizzazione la polizia l’ha rintracciata. Per questo è stata  indagata in stato di libertà per ricettazione una cittadina originaria dell’Ecuador di 32 anni irregolare e con precedenti. Attraverso la geolocalizzazione del dispositivo, la vittima del furto del tablet era risalita ad uno stabile Aler in via Paravia, nel quartiere San Siro di Milano.

Giunti sul posto, gli agenti hanno interrogato la custode che ha riferito di una coppia di sudamericani che occupava abusivamente un appartamento presso il quale si recavano numerose persone. Perquisendo l’alloggio, la Polizia ha trovato oltre al tablet rubato anche altra merce oggetto di ricettazione.

Nello specifico, sono stati rinvenuti 14 pc portatili, 14 carte prepagate, 18 auricolari wireless della Apple, 12 touchpen Apple, 12 caricatori per computer, 80 tra borselli e portafogli griffati e 50 paia di occhiali di marca. La donna convive con un uomo peruviano di 33 anni, irregolare e con precedenti per reati contro il patrimonio che però non era presente al momento della perquisizione.

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Europa e Conference League, i risultati delle partite

Tornano la UEFA Europa League e la UEFA Europa Conference League, con le partite d’andata …

×