Armani

Armani veste la Prima della Scala.

I costumi degli artisti firmati da Giorgio Armani per la Prima alla Scala.

Milano, 7 dicembre 2020 – La Prima della Scala è un evento unico. Un rito.  Il giorno di S.Ambrogio quando  Milano inaugura la stagione scaligera tra una piazza blindata e un parterre di vip d’eccezione. Quest’anno non sarà così per il Covid ma sarà comunque l’occasione per una inaugurazione ancora più sorprendente,
Un simbolo di resistenza intellettuale”: così ha definito la Scala di Milano Giorgio Armani, in vista dell’imminente “prima” volta digitale in diretta nazionale quest’oggi. Una celebrazione dell’arte, della cultura e della moda italiana a 360 gradi. Insieme a Re Giorgio, altri protagonisti (indiretti) della serata saranno Domenico Dolce e Stefano Gabbana come anche Pierpaolo Piccioli, Direttore Creativo di maison Valentino, insieme a Raffaella Curiel, Marco De Vincenzo e Gianluca Capannolo.

La moda unisce le forze e sale in scena per il  gran galà televisivo della prima alla Scala 2020.

E il contributo che la Camera Nazionale della Moda Italiana ha offerto al prestigioso Teatro non è cosa da poco: “I tempi sono stati strettissimi e, considerando i limiti imposti da questo momento di emergenza sanitaria, chi ha potuto ha dato l’immediata disponibilità a collaborare”, ha affermato con orgoglio il Presidente della CNMI Carlo Capasa in una dichiarazione riportata da corriere.it.

In questo cambio e scambio di abiti, ruoli e interpretazioni, il palcoscenico della Scala di Milano all’inaugurazione della stagione 2020/2021 vedrà artisti uomini e donne brillare della luce dei grandi nomi della tradizione sartoriale del Belpaese.

Trajes de los artistas firmados por Giorgio Armani.

Milan, 7 diciembre 2020 – La Prima della Scala es un evento único. Un rito. El dia de San Ambrogio cuando Milán inaugura la temporada Scaligera entre una plaza blindada y un parterre de VIP excepcionales. Este año non sarà asi por el covid, pero es la ocasión para una Inaguraciòn más sorprendente,
Un símbolo de resistencia intelectual“: así definió Giorgio Armani La Scala de Milán, ante la inminente “primera” retransmisión digital en directo de hoy.

una celebración de 360 ​​grados del arte, la cultura y la moda italiana junto a Re Giorgio, otros protagonistas (indirectos) de la velada serán Domenico Dolce y Stefano Gabbana, así como Pierpaolo Piccioli, director creativo de la maison Valentino, junto con Raffaella Curiel, Marco De Vincenzo y Gianluca Capannolo.

La moda une fuerzas y sube al escenario para  la gran gala televisiva del estreno en La Scala 2020.

Y el aporte que la Cámara Nacional de Moda Italiana ofrecio al prestigioso teatro no es de poco: “Los tiempos han sido muy ajustados y considerando los límites que impone este momento de emergencia sanitaria, quienes han podido han dado disponibilidad inmediata a para colaborar ”, dijo con orgullo el presidente de la CNMI Carlo Capasa en un comunicado informado por corriere.it.

En este cambio e intercambio de vestuario, roles e interpretaciones, el escenario de La Scala de Milán en la inauguración de la temporada 2020/2021 verá brillar a artistas masculinos y femeninos con la luz de los grandes nombres de la tradición sastrería italiana.

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi