Al via il Rome Independent Film Festival: Colombia e Venezuela in gara, Messico fuori concorso

Al via  online il Rome Independent Film Festival. Fra i film in concorso spiccano due lavori colombiani, una coproduzione con Venezuela e Colombia e Messico

Roma, 24 novembre 2020 – Fra i film in concorso spiccano due lavori colombiani, una coproduzione con Venezuela e Colombia

The Fog of Peace di Joel Stangle (Colombia)  anteprima italiana.

Le montagne della Colombia sono state testimoni silenziose di 50 anni di guerra. Negli accampamenti ribelli nel profondo della foresta, Teo scrive i duri ricordi dei suoi compagni guerriglieri. Nel frattempo Boris, cameraman delle Farc, filma il dietro le quinte dei negoziati di pace tra i leader delle Farc e il governo colombiano a Cuba.

Paradise di Santiago Henao Velez & Manuel Villa (Colombia) – anteprima mondiale.

Il giorno dell”Evento è arrivato e Dalila, Jano, Daph D, Megan, Putricia, Ciara, Barbara e Zodoma, sono qui per arrampicarsi sui tacchi, più in alto dei muri del genere e dell’identità. Insieme amplieranno i limiti dell’immaginazione. Il trucco sarà il loro colore di guerra e i vestiti la loro armatura.

La Fortaleza di Jorge Thielen-Armand (Venezuela/Francia/Colombia/Olanda) anteprima italiana. Quando scoppiano le rivolte nella capitale del Venezuela, Roque si dirige verso la giungla amazzonica per ripristinare il rifugio abbandonato che ha costruito durante giorni migliori. Mentre la giungla lo accerchia, i suoi amici lo incoraggiano a riprendere cattive abitudini con la promessa di trovare l’oro.

Per il terzo anno, un’intera giornata sara’ dedicata alla tematica LGBTQ+ Love & Pride Day Il valore della diversità, che prevede, tra le altre, la presentazione in anteprima mondiale fuori concorso di Asphalt Goddess di Julián Hernández (Messico), vincitore del Teddy Awards al Festival di Berlino nel 2003 e nel 2009 e di 7 Minutes di Ricky Mastro (Francia/Italia) in anteprima europea, opera prima del regista direttore del Recifest di Recife e programmatore del festival LGBTQ di Goias entrambi in Brasile.

El Festival del Cine Independiente de Roma está en línea desde el jueves

Roma, 24 de noviembre de 2020 – Entre las películas en competencia destacan dos obras colombianas, una coproducción con Venezuela y Colombia.

La niebla de la paz de Joel Stangle (Colombia) en estreno italiano.
Las montañas de Colombia han sido testigos silenciosos de 50 años de guerra. En los campamentos rebeldes en lo profundo del bosque, Teo escribe los duros recuerdos de sus compañeros guerrilleros. Mientras tanto Boris, camarógrafo de las Farc, filma el detrás de escena de las negociaciones de paz entre los líderes de las Farc y el gobierno colombiano en Cuba.

Paradise de Santiago Henao Velez & Manuel Villa (Colombia) – estreno mundial.
Ha llegado el día del Evento y Dalila, Jano, Daph D, Megan, Putricia, Ciara, Barbara y Zodoma, están aquí para trepar sobre sus talones, más alto que los muros de género e identidad. Juntos ampliarán los límites de la imaginación. El truco será su color de guerra y la ropa su armadura.

La Fortaleza de Jorge Thielen-Armand (Venezuela / Francia / Colombia / Holanda) en estreno italiano. Cuando estallan disturbios en la capital de Venezuela, Roque se dirige a la selva amazónica para restaurar el refugio abandonado que construyó durante los mejores días. Mientras la jungla lo rodea, sus amigos lo animan a retomar los malos hábitos con la promesa de encontrar oro.

Por tercer año, se dedicará un día completo a la temática LGBTQ + Love & Pride Day El valor de la diversidad que incluye, entre otros, el estreno mundial fuera de competencia de Asphalt Goddess de Julián Hernández (México), ganador del Teddy Awards en el Festival de Cine de Berlín en 2003 y 2009 y 7 Minutes (Francia / Italia) de Ricky Mastro en estreno europeo, la primera obra del director director de Recife en Recife y programador del festival Goias LGBTQ ambos en Brasil.

Vedi Anche

Mohicani

Boomdabash, Baby K, Mohicani. L’estate è arrivata

Mohicani, il tormentone dell’estate 2021, un successo annunciato che ricorda la Gozadera Milano, 22 giugno …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi