Uruguay, elezioni generali. Al ballottaggio potrebbe vincere il centro destra

MONTEVIDEO, – L’Uruguay affronta le elezioni generali e dopo 15 anni la coalizione governante di centro-sinistra, il Fronte Amplio al rischio di un ballottaggio, e di dover cedere il potere ad una opposizione coalizzata. Dai sondaggi, di solito assai attendibili a Montevideo, emerge che nessun candidato presidente può ottenere una vittoria al primo turno, raggiungendo il 50% più uno dei voti, e che quindi il ballottaggio previsto per il 24 novembre, è più che probabile. Il candidato del partito di governo, l’ex sindaco della capitale Daniel Martnez, raccoglierà la maggior parte dei voti, forse intorno al 40% e questo però non gli assicurerà la presidenza. Dietro di lui lottano l’ex senatore Luis Lacalle Pou, del Partido nacional di centro-destra, con il 28% circa di consensi, e terzo Ernesto Talvi, che è stimato al 13% con il centrista Partido Colorado.

Vedi Anche

peruviani rissa milano

Weekend di risse tra giovani peruviani ed ecuadoriani

Due episodi all’alba di domenica, uno a Firenze ed uno a Milano. Coinvolti giovani sui …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi