Repubblica Dominicana - Haiti

Un muro che divide Repubblica Dominicana da Haiti?

Una dura decisione sembra essere stata presa dal governo dominicano per arginare il problema dell’immigrazione clandestina da Haiti. Il presidente Luis Abinader vuole costruire un muro lungo il confine tra i due Stati.

Santo Domingo, 28 febbraio 2021 – I rapporti tra questi due Paesi caraibici non sono mai stati dei migliori, infatti, nei punti più a rischio del confine esistevano già dei tratti di barriera. Non solo lo spostamento di persone preoccupa il presidente della Repubblica Dominicana, Luis Abinader, che durante un discorso al Congresso ha ribadito la sua intenzione di “porre fine, nel giro di due anni, ai gravi problemi d’immigrazione illegale, del traffico di droga e della circolazione di veicoli rubati”. Il muro in progetto dovrebbe interessare l’intera fascia di confine, circa 380 chilometri e sarà dotato di doppio reticolato con sensori di movimento, camere a raggi infrarossi e sistemi di riconoscimento facciale, nei punti più a rischio illegalità; il costo della barriera non è ancora stato anticipato.

I lavori dovrebbero iniziare per la fine del 2021 e concludersi entro 2 anni. Sono 11 milioni i dominicani residenti nel Paese, cui si sommano, secondo delle stime, circa 500.000 haitiani, in gran parte entrati irregolarmente e tuttora in condizione di clandestinità. A questo proposito, nel mese di gennaio, il governo dominicano ha accettato di aiutare Haiti a fornire documenti d’identità ai suoi cittadini che vivono nel territorio dominicano.

¿Un muro que separa República Dominicana de Haití?

Parece que el gobierno dominicano ha tomado una decisión difícil para detener el problema de la inmigración ilegal desde Haití. El presidente Luis Abinader quiere construir un muro a lo largo de la frontera entre los dos estados.

Santo Domingo, 28 de febrero de 2021 – Las relaciones entre estos dos países caribeños nunca han sido las mejores, de hecho, en los puntos de mayor riesgo de la frontera ya existían tramos de la barrera. No solo preocupa el movimiento de personas al presidente de República Dominicana, Luis Abinader, quien durante un discurso ante el Congreso reiteró su intención de “poner fin, en dos años, a los graves problemas de la inmigración ilegal, el narcotráfico y la circulación de vehículos robados”. El muro proyectado deberá cubrir toda la zona fronteriza, unos 380 kilómetros, y estará dotado de una doble rejilla con sensores de movimiento, cámaras infrarrojas y sistemas de reconocimiento facial, en los puntos de mayor riesgo de ilegalidad; aún no se ha anticipado el costo de la barrera.

Se espera que las obras comiencen a fines de 2021 y se completen en 2 años. En el país residen 11 millones de dominicanos, a los que se suman, según estimaciones, unos 500.000 haitianos, la mayoría de los cuales han ingresado ilegalmente y aún se encuentran escondidos. En este sentido, en enero, el gobierno dominicano acordó ayudar a Haití a proporcionar documentos de identidad a sus ciudadanos que viven en territorio dominicano.

 

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi