Simone e il sindaco Ferretti

The Voice Kids, il campione è Simone Grande e ora spopola sui social

L’intervista alla mamma Naid

Simone Grande
Simone Grande

Milano, 27 dicembre 2023 – Simone Grande è il vincitore del talent show condotto da Antonella Clerici con i coach Loredana Bertè, Gigi D’Alessio, Clementino e Arisa. Simone, 11 anni, rozzanese doc che ama il canto e il pallone, ha gareggiato nel team di Clementino e si è aggiudicato la seconda edizione di The Voice Kids.

Ha conquistato tutti con la sua interpretazione di Adagio di Lara Fabien: sia il il pubblico in studio che l’ha proclamato vincitore che quello a casa. Simone vive a Valleambrosia con la mamma Naid, il nuovo compagno e le due sorelle. «È un piccolo lord – racconta lei –. Un bambino dall’animo sensibile e altruistaa ».

Quando è iniziata la passione per il canto? «Poco più di un anno fa: ha voluto provare il karaoke. Siamo andati in un ristorante dove c’era il karaoke. Simone ha voluto cantare a tutti i costi e gli è piaciuto moltissimo. ma è piaciuto molto anche ai presenti. Da lì ha iniziato un paio di volte al mese ad andare a cantare perché voleva esercitarsi per il mio matrimonio. Ha iniziato con Mauro Boriani che lo ha indirizzato verso il canto. Oggi frequenta una scuola di Buccinasco, Nuova Musica, e si esercita una volta a settimana. Ma a casa canta ad ogni ora del giorno e della notte. Siamo noi a farlo smettere di cantare perché le sorelle più grandi devono studiare».

Come ha accolto la vittoria?

«È felicissimo ma allo stesso tempo molto tranquillo. Simone è un’anima pura, ancora ingenuo
avendo solo 11 anni e si gode il momento nel modo giusto, senza eccessi. Per noi e per lui la prima cosa è la scuola. Deve continuare a impegnarsi con lo studio alle medie e dopo. La cultura gli servirà per qualsiasi prospettiva futura, noi puntiamo su questo».

Il campione di The Voice Kids frequenta la prima media alla scuola di via Alberelle ma ancora non ha incontrato compagni di classe e insegnanti. «Ora la scuola è chiusa per le feste natalizie e per questo non ha ancora potuto vedere i suoi compagni e amici di scuola ma siamo stati sommersi di messaggi affettuosi, anche dalle insegnanti».

Simone ha due passioni: la musica e il calcio. «Gioca come terzino sinistro nel Real Basiglio, gli piace molto
il pallone e un po’ gli è mancato in queste settimane che è stato preso per la musica – racconta ancora mamma Naid –. Ha dovuto saltare alcuni allenamenti e partite, ora non vede l’ora di tornare a giocare. E’ tifosissimo dell’Inter e il suo idolo invece è Maradona».

Fra i primi a fare visita al campione, il sindaco di Rozzano Gianni Ferretti: «Simone ha un sorriso luminoso, una voce pazzesca ed una famiglia bellissima. È l’orgoglio della nostra città, un esempio positivo per i bambini ed i ragazzi. Questa è la nostra Rozzano».

spagna

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Colombia: quattro agenti di polizia muoiono in un incidente in elicottero

È il secondo incidente fatale con un Black Hawk questo mese  Bogotá, 23 febbraio 2024 …

×