Juve gol
gol di Milik annullato

Serie A – In testa Napoli, Milan e Atalanta. Juve: rissa da Var

Allo Stadium polemiche per il gol annullato a Milik

di Donatella Swift

Napoli – Spezia 1-0, Raspadori salva il Napoli all’89’

Una zampata di Raspadori ad una manciata di minuti dalla fine, considerando anche il recupero, ha consentito al Napoli di andare momentaneamente in testa alla classifica, anche se in serata è stato raggiunto dal Milan. Partita tosta quella al Diego Armando Maradona, ospite quello Spezia che nella passata stagione per i partenopei è stato vissuto come una specie di incubo. E pensare che il giovanissimo ex Sassuolo doveva essere sostituito perché fino a quel momento non ne aveva azzeccata mezza, ma Spalletti, espulso nel finale, l’ha tenuto in campo fino alla fine, ed è stato premiato. Prima del gol lo Spezia era anche andato vicino al colpaccio puntando in particolare sulle ripartenze. Al 72′ Mario Rui effettua un retropassaggio suicida e Rrhamani salva sulla linea.

Inter – Torino, 1-0, neroazzurri vittoriosi nel finale

Un’atra gara finita a pochi minuti dalla fine con l’Inter che viene a capo di una matassa molto ben imbrogliata dalle fitte trame dei granata, cui si deve riconoscere peraltro un’ottima tenacia in fase distruttiva, non altrettanto in quella costruttiva. Sul successo interista pesa il ritorno in auge della coppia Barella -Brozovic, anche se alla fine un pareggio non avrebbe fatto gridare allo scandalo. La rete del Cristo quindi arriva al termine di una settimana intensa in attesa del ritorno della Champions

Sampdoria – Milan 1-2, rossoneri appaiati al Napoli

In attesa che la settimana prossima il calendario veda scendere in campo proprio le due prime in classifica, Milan e Napoli, ecco che il Milan va in trasferta a Marassi contro la Sampdoria. Partita ostica da sempre, su un campo che ha già visto soccombere Juventus e Lazio. Il Milan riesce ad andare subito in vantaggio con Messias, abile a battere Audero al termine di un bellissimo spunto di Leao e Giroud. E avrebbe anche segnato il raddoppio con De Ketelaere, ma la rete viene annullata per fuorigioco iniziale, si spalla, di Giroud. Sul finale di tempo il francese si rende protagonista due volte ma Audero è attento.

Ad inizio ripresa l’arbitro espelle per doppia ammonizione Leao, reo nell’ultima occasione di aver tentato una rovesciata in area, colpendo Ferrari, non avendolo visto arrivare paradossalmente l’inerzia della gara gira al contrario, con il Milan che cerca di reagire e non avrà patire l’inferiorità numerica. La Sampdoria però perviene al pareggio con Djiuricic, uno dei più in palla dei suoi, ma è sempre il Milan a costruire ed andare avanti, tanto da segnare la rete del sorpasso, su rigore per un fallo di mano di Villar su colpo di testa di Giroud, il francese dal dischetto non fallisce di certo l’occasione. Nel finale Aignan salva due volta, di cui una di petto, su Gabbiadini. Ed ora il ritorno di Champions contro la Dinamo Zagabria in casa.

Lazio – Verona 2-0

La Lazio si aggiudica il confronto casalingo contro il Verona, anche se il risultato non deve ingannare troppo, dal momento che ci sono state delle polemiche per un rigore non assegnato agli ospiti. Dopo essere stati battuti dal Napoli nel turno precedente ed essersi in qualche modo riscattati contro il Feyenoord in settimana in Europa League, ecco che la squadra di Sarri ha la possibilità di riprendere terreno e lo fa per riportarsi a tre punti dalla vetta.

Nel primo tempo la squadra capitolina potrebbe già andare in vantaggio, ma Montipò compie un miracolo su Basic, che colpisce il palo. Ma è nella ripresa che la Lazio passa, dopo aver preso debitamente le misure, pima con Immobile, su assist di Milinkovic-Savic, Ne finale arriva anche il raddoppio di Luis Alberto. Sempre sul finire proteste gialloblu per un presunto fallo da rigore di Hjsay su Kallon

Juventus – Salernitana 2-2

Succede davvero di tutto nel finale allo Stadium tra i padroni di casa e la squadra di Nicola, giunta a Torino con il preciso scopo di fare punti. Ed il colpaccio stava anche riuscendo, visto che nel primo tempo con i gol di Candreva, gravissimo l’errore di Cuadrado, e di Piatek, quest’ultimo si rigore, gli amaranto campani vincevano 0-2. Ma nel secondo tempo la musica è cambiata, e la Juventus è salita in cattedra, ed è riuscita ad acciuffare il pareggio, Dapprima con un perentorio colpo di test di Bremer, su cross di Kostic, successivamente con un rigore decretato per fallo di Vilhena su Cuadrado, Bonucci prima sbaglia dal dischetto, poi riprende la palla e segna il 2-2.

Al 94′ i bianconeri riescono anche a ribaltare il risultato ì, ma il gol di Milik viene annullato per fuorigioco di Bonucci, su segnalazione del Var che ha destato non poche polemiche. Milik viene espulso per doppio giallo (eccesso di esultanza), finale condito da un accenno di rissa tra Cuadrado, Fazio ed Allegri.

Vedi Anche

Perù, stato di emergenza per fuoriuscita pertolio in Amazzonia

Nella zona vivono 2500 indigeni Lima , 26 settembre 2022  – Il Perù ha dichiarato …