Roma, aggredita donna peruviana dal compagno dello Sri Lanka: i carabinieri arrivano in tempo e lui finisce in galera

La vittima è stata  strattonata, gettata a terra e presa a calci e pugni dal compagno, un uomo dello Sri Lanka che  è stato è arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali dai carabinieri di Roma giunti sul posto, a seguito di una chiamata arrivata al 112.  Dopo aver bloccato l’uomo, i militari hanno soccorso la compagna, che è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Andrea da dove, dopo le cure,  è stata  dimessa con una prognosi di 25 giorni per una frattura alla mano, contusioni alla testa, alla schiena e all’addome e ecchimosi al volto. La vittima ha denunciato di aver subito in passato altri atti di violenza da parte del compagno. 

Vedi Anche

Milano Comunità ebraica-City Angels: raccolta beni per afghani

Comunità ebraica e City Angels insieme per gli afghani

Domenica 19 settembre raccolta di beni per i profughi e per i senzatetto al Memoriale …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi