Quanto guadagna

Quanto guadagna il presidente degli Stati Uniti?

Washington, 20 gennaio 2021 – È il giorno della cerimonia di insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden e della sua vice Kamala Harris. Mentre sono in corso le celebrazioni, mentre vediamo l’incredibile stabile della Casa Bianca che da oggi sarà casa sua, non vi è venuto in mente “ma quanto guadagnerà?” A noi sì, e ve lo raccontiamo.

Quanto guadagna il presidente Usa: un po’ di storia

L’articolo II, sezione 1, clausola 7 della Costituzione americana prevede che eventuali aumenti vengano applicati non per il presidente in carica, ma per il suo successore. Inoltre è il Congresso a stabilirne il compenso. Dal 1789, anno in cui venne eletto George Washington, primo presidente americano, gli aumenti sono stati in totale solo cinque. L’ultimo “adeguamento salariale” è stato voluto dal Governo Clinton nel 2001, che ha raddoppiato da 200.000 a 400.000 dollari annui lo stipendio presidenziale. Il tutto a beneficio del suo successore, subentratogli nello stesso anno, George W. Bush.

Joe Biden: stipendio ed altri bonus

Quindi ad oggi, Joe Biden percepirà 400mila dollari l’anno (lo stipendio medio di un lavoratore statunitense si aggira sui 45mila). Ma non è tutto, perché ci sono altri bonus su cui l’inquilino della Casa Bianca può contare.

Passiamo ai benefit aggiuntivi:

  • fondo spese di 50.000 dollari annui
  • conto viaggi di 100.000 dollari annui
  • conto “extras” 9.000 dollari annui

E quando finirà il suo mandato? Niente paura, agli ex presidenti spetta a vita una pensione annua di 200.000 dollari più polizza assicurativa sanitaria.

 

¿Cuánto gana el presidente de los Estados Unidos?

Washington, 20 de enero de 2021 – Es el día de la ceremonia de inauguración del nuevo presidente de los Estados Unidos de América, Joe Biden y su adjunta Kamala Harris. Mientras avanzan las celebraciones, mientras vemos el increíble edificio de la Casa Blanca que será su hogar desde hoy, no se te ocurrió “pero ¿cuánto va a ganar?”. Nosotros lo hacemos y te lo contamos.

Cuánto gana el presidente de Estados Unidos: un poco de historia

El artículo II, sección 1, cláusula 7 de la Constitución de los Estados Unidos establece que los aumentos no se aplican al presidente en ejercicio, sino a su sucesor. Además, es el Congreso quien establece la indemnización. Desde 1789, año en que George Washington, el primer presidente estadounidense, fue elegido, solo ha habido cinco aumentos en total. El último “ajuste salarial” fue encargado por el gobierno de Clinton en 2001, que duplicó el salario presidencial de 200.000 dólares a 400.000 dólares al año. Todo en beneficio de su sucesor, que asumió el mismo año, George W. Bush.

Joe Biden: salario y otras bonificaciones

Entonces, hasta la fecha, Joe Biden ganará $ 400,000 al año (el salario promedio de un trabajador estadounidense es de alrededor de 45,000). Pero eso no es todo, porque hay otras bonificaciones con las que el inquilino de la Casa Blanca puede contar.

Pasemos a los beneficios adicionales:

  • fondo para gastos de 50.000 dólares anuales
  • cuenta de viaje de $ 100,000 por año
  • los “extras” suponen 9.000 dólares anuales

¿Y cuándo terminará su mandato? No se preocupe, los ex presidentes tienen derecho a una pensión anual de 200.000 dólares más una póliza de seguro médico de por vida.

 

 

Vedi Anche

Mohicani

Boomdabash, Baby K, Mohicani. L’estate è arrivata

Mohicani, il tormentone dell’estate 2021, un successo annunciato che ricorda la Gozadera Milano, 22 giugno …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi