Qualificazioni Mondiali: la confederazione sudamericana di calcio chiede il rinvio

La Confederazione sudamericana di calcio (Conmebol) ha chiesto alla Fifa di rimandare le partite di qualificazione per i Mondiali del 2022 in Qatar, a causa della nuova pandemia globale di coronavirus. “Le squadre sudamericane rischiano di non poter contare sui giocatori che hanno scelto e che giocano in Europa perché, provenendo da paesi con un alto livello di contagio, potrebbero essere messi in quarantena”, si legge in una lettera della Conmebol al segretario generale della Federazione internazionale di calcio Fatma Samoura. Le partite di qualificazione dovrebbero iniziare il 26 marzo. La lettera della confederazione sudamericana esprime la posizione dei suoi dieci membri: Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Paraguay, Peru’, Uruguay e Venezuela. L’allenatore argentino Lionel Scaloni ha selezionato sei giocatori con sede in Italia. 

Vedi Anche

Polizia

Milano, arrestato 42enne del Salvador per violenze sulla figlia quindicenne

L’uomo era in procinto di partire per tornare in patria Milano, 17 gennaio 2022 – …