peruviano accoltellato milano calcetto

Partita di calcetto: peruviano muore accoltellato

È successo ieri sera a Milano, zona viale Padova, tra gli spettatori seduti in tribuna per una partita di calcio amatoriale.

Milano, 30 maggio 2021 – Al campo di via del Ricordo 58, non si stava svolgendo solo una partita, ma era un vero e proprio evento, con decine di latino americani in festa tra cibo e bevande. Poi qualcosa è andato storto, una discussione sugli spalti e un uomo di 38 anni, peruviano, riceve una coltellata subito sotto il costato. Un solo colpo gli è stato fatale, nonostante i disperati tentativi di soccorso del 118 e la corsa all’ospedale Niguarda.

La polizia giunta sul posto ha trovato una situazione molto caotica, oltre 60 persone assembrate sul posto, urla, agitazione. Addirittura la moglie dell’uomo accoltellato in un primo momento non si era neanche resa conto che la vittima fosse il marito. Le forze dell’ordine hanno portato in caserma alcuni presenti per ricostruire i fatti, mentre il colpevole è scappato, ma sono già sulle sue tracce, grazie al gran numero di testimoni.

I soccorritori arrivati con l’ambulanza hanno provato a intubare l’uomo già lì sul posto, per poi trasportarlo d’urgenza all’ospedale Niguarda di Milano, ma non ce l’ha fatta. L’uomo che ha accoltellato la vittima è ora accusato di omicidio volontario con l’aggravante dei futili motivi.

La follia che a volte si diffonde per questo sport così amato, può arrivare a causare vittime. Aspettiamo ora dagli inquirenti la ricostruzione dei fatti, grazie all’aiuto di tutte le persone presenti sul posto, che si sono rese disponibili a testimoniare, perché giustizia sia fatta.

Partido de fútbol: peruano muere apuñalado

Ocurrió anoche en Milán, zona viale Padova, entre los espectadores sentados en las gradas para un partido de fútbol amateur.

Milán, 30 de mayo de 2021 – En el campamento de Via del Ricordo 58, no sólo se estaba llevando a cabo un partido, sino que fue un verdadero evento, con decenas de latinoamericanos celebrando entre comida y bebida. Entonces algo salió mal, una discusión en las gradas y un hombre peruano de 38 años recibe una puñalada justo debajo del costado. Un solo golpe fue fatal para él, a pesar de los desesperados intentos de rescate del 118 y la prisa por el hospital Niguarda.

La policía que llegó al lugar se encontró con una situación muy caótica, más de 60 personas se congregaban en el lugar, gritando, agitando. Ni siquiera la esposa del hombre apuñalado en un primer momento se había dado cuenta de que la víctima era el marido. La Policía ha llevado a algunos de los presentes al cuartel para reconstruir los hechos, mientras que el culpable se ha escapado, pero ya están en seco, gracias a la gran cantidad de testigos.

Los rescatistas que llegaron en ambulancia trataron de intubar al hombre ya allí en el mismo lugar, y luego lo transportaron de urgencia al hospital Niguarda de Milán, pero no lo hizo. El hombre que apuñaló a la víctima ahora está acusado de homicidio voluntario con el agravante de razones fútiles.

La locura que a veces se extiende por este querido deporte puede llevar a las víctimas. Ahora estamos esperando que los investigadores reconstruyan los hechos, con la ayuda de todas las personas presentes sobre el terreno, que se han puesto a disposición para testificar, a fin de que se pueda hacer justicia.

Vedi Anche

ecuadoriano aggressione Milano

Senza valida ragione pugnala il vicino ecuadoriano

Milano, 21 giugno 2021 – Sono le 16.40 di domenica a Sedriano in frazione Roveda. …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi