la scena dell'omicidio di Noelia Rodriguez 46enne peruviana

Noelia Rodriguez: Il 4 maggio a giudizio l’ex

Avanti al Gup Maximo Aldana De La Cruz lex arrivato dal Perù che voleva sposarla e l’ha ammazzata

Rimini 3 aprile 2023  – A poco meno di un anno dall’omicidio della donna che voleva sposare, Maximo Aldana De La Cruz, il prossimo 4 maggio, comparirà davanti al gup, Manuel Bianchi per la richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla Procura di Rimini a suo carico. E’ quanto ripota una agenzia Ansa – Le ipotesi di reato sono quelle di stalking, omicidio con l’aggravante dei motivi abietti e del legame amoroso con la vittima.

Maximo Aldana De La Cruz, 55enne peruviano è accusato del femminicidio dell’ex compagna, la 46enne Noelia Rodriguez, sua connazionale, raggiunta da 18 coltellate il 22 maggio dello scorso anno in un appartamento di via Dario Campana.

Reo confesso, il tassista peruviano arrivato in Italia con un anello di fidanzamento in tasca e diventato l’assassino della donna che diceva di amare, è difeso dall’avvocato Paola Benfenati del Foro di Bologna. – prosegue l’agenzia Ansa – È in carcere da un anno, ha iniziato ad imparare l’italiano e pare si stia preparando al processo ben sapendo cosa accadrà.

I tre figli della vittima e la nipotina di pochi anni si costituiranno parte civile con l’avvocato Morena Ripa del Foro di Rimini. Aldana in Italia ha solo una figlia che era rimasta ferita dal padre e aveva avuto una prognosi di 20 giorni e che in questo anno di reclusione ha mantenuto i contatti con il padre e il legale difensore.

Leggi anche questo articolo

https://www.tgfestival.it/rimini-uccide-lex-compagna-con-21-coltellate-e-ferisce-la-figlia/

 

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Amazzonia: maxi sequestro di mercurio nella riserva Yanomami

Colpo ai criminali gestori dell’estrazione mineraria in Brasile Amazzonia, 14 aprile 2024 – Le autorità …

×