Milano, chiusa disco abusiva gestita da peruviani

Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia annonaria: fra i capi d’accusa l’assenza di presidsposzioni in materia di sicurezza

Milano, 28 gennaio 2024 – I carabinieri della compagnia provinciale e della stazione di Affori hanno denunciato a piede libero per apertura abusiva di luoghi di pubblico trattenimento, due peruviani di 20 e 41 anni.

Gli accertamenti hanno consentito di verificare che all’interno di un capannone al quartiere Dergano, in via Enrico Cialdini, era in corso una serata danzante non autorizzata con la somministrazione agli avventori non tesserati di bevande alcoliche.

Sul posto è intervenuto anche  il nucleo annonaria e commercio della polizia locale. Gli agenti hanno elevato contravvenzioni per un valore di oltre 5.000 euro. Inoltre durante i controlli è stata accertata l’assenza delle necessarie predisposizioni in materia di sicurezza e la frequentazione del locale da parte di persone con precedenti penali.

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

L’Argentina piega la Colombia ai tempi supplementari e si aggiudica la Copa America

L’uruguay arriva terzo battendo ai calci di rigore il Canada Miami, 15 luglio 2024 – …

×