J Balvin al MLF l’11 luglio

L’icona globale del Reggaeton torna in concerto in Italia

Milano, 19 aprile 2022 – La superstar globale, imprenditore e sostenitore della salute mentale, J Balvin, si appresta a portare tutto il suo mondo in Italia, al Milano Latin Festival (l’evento latino di musica, ballo e cultura latinoamericana più grande ed importante d’Europa e probabilmente del mondo), dove si esibirà l’11 luglio.  I numerosi premi vinti ai Billboard Music Awards, agli American Music Awards, ai Latin Grammy e molti altri, lo rendono un’icona della musica latina e uno degli artisti più premiati ed amati del mondo musicale in generale. Come artista latino, ha infranto le barriere culturali ed è diventato uno dei 10 artisti più seguiti a livello globale, conquistando milioni di fan in tutto il mondo.

Acclamato da Billboard come “il più grande artista emergente che la musica latina abbia visto in molti anni” e Pitchfork come “il volto del reggaeton moderno”, Balvin è il leader di una seconda generazione di star di Musica Urbana che hanno spinto la musica latina verso un abbraccio globale senza precedenti, che trascende i diversi generi musicali.  Il brano “Mi Gente” con Willy William che ha svettato nelle classifiche del 2017, e successivamente il remix con Beyonce, gli hanno dato la spinta per raggiungere un successo internazionale e globale, confermato dalla sua esibizione a sorpresa nel 2020 durante il Super Bowl insieme ad altre due superstar come JLo e Shakira.

Il suo ultimo album, JOSÉ, è arrivato sulla scia di un’estate movimentata, dopo l’uscita dei singoli che hanno dominato le classifiche “Qué Más Pues?” con la cantante argentina María Becerra, “Que Locura” e”In Da Getto” con Skrillex. Nel 2022, Balvin ha collaborato anche con l’icona della musica, Ed Sheeran e il loro ineguagliabile talento ha dato vita ad una collaborazione musicale senza precedenti. L’EP di 2 canzoni, con i titoli “Sigue” e “Forever My Love”, ha scalato le classifiche, raggiungendo il primo posto nella classifica Airplay di Latin Billboard.  “Sigue”, è il 35esimo brano di Balvin #1 al Latin Airplay, più di qualsiasi altro artista nella storia.

Oltre ai suoi numerosi successi nella musica, J Balvin è stato uno dei primi Latini a stringere partnership con brand internazionali legati alla moda, quella giovane in particolare: nel 2019 è diventato il protagonista maschile della campagna GUESS, nel 2020 è stata annunciata la sua collaborazione con  Air Jordan 1, che lo ha reso il primo artista latino ad avere una collaborazione ufficiale con l’iconico marchio Jordan: un successo tale che la sneaker lanciata a settembre per la seconda collaborazione con il brand Jordan, è andata sold out il primo giorno di vendita.

Noto per il suo stile personale, viene spesso invitato nelle prime file alle sfilate di moda a New York e Parigi di brand prestigiosi come Louis Vuitton e Dior e ha ricevuto il prestigioso Global Style Icon Award agli ACE Awards annuali del Consiglio degli accessori del 2022 per il suo stile distintivo e l’uso audace di gioielli, cappelli e altri accessori. Appassionato  giocatore, Balvin ha creato skin con Fortnite come parte della loro “Icon Series” e ha collaborato con la società globale di gioco e intrattenimento Hasbro per una versione in edizione limitata del suo gioco Monopoly.

Infine, J Balvin ha sempre avuto un forte interesse per la consapevolezza della salute mentale e l’importanza delle risorse per la salute mentale e al festival “Future of Everything” del 2022 del Wall Street Journal, ha annunciato la creazione di OYE, la nuova app bilingue e interattiva per il benessere lanciata a settembre.
In Italia J Balvin conta 10 dischi d’oro e 33 dischi di platino certificati da FIMI per i suoi brani ed album tra cui “Ginza”, “Mi Gente”, “Safari”, “Machika”, “In Da Ghetto”, “Ay Vamos”, “6:00 AM”, “Baby” con Sfera Ebbasta ed altre.

BIGLIETTI DISPONIBILI SU

Ticketmaster.it

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Caso del falso testamento di Berlusconi: arrestato in Colombia Marco Di Nunzio

Le manette scattate per altri falsi commessi all’estero Colombia, 23 maggio 2024 – È stato …

×