Luciano Spalletti Ph Figc

Italia – Ucraina o la va o la spacca

Stasera la partita alle 20.45 a San Siro

di Donatella Swift

Milano, 12 settembre 2023 – Dopo il mezzo passo falso di sabato contro la Macedonia del Nord, ecco che la Nazionale di calcio è già chiamata al prossimo confronto in vista sempre delle qualificazioni  verso gli Europei del 2024. Quella di martedì sera a San Siro, inizio ore 20.45, ha già il gusto dolce-amaro del “dentro o fuori”. Sarà dunque compito del neo commissario tecnico degli Azzurri, Luciano Spalletti, tentare di tirare su il morale di una squadra che ha vissuto il pareggio di Skopje quasi come la sconfitta che a marzo 2022 aveva decretato l’esclusione dai Mondiali.

Fin dalla ripresa degli allenamenti Spalletti ha puntato sui concetti di qualità del gioco, che in teoria non dovrebbe mancare, e sulla personalità, sul carattere che gli azzurri devono avere. Naturalmente un ruolo fondamentale sarà anche quello della tattica usata sul campo, proprio per evitare quei cali di pressione e soprattutto quegli sbandamenti di natura psicologica che hanno caratterizzato la gara di sabato scorso quando, dopo essere andata in vantaggio, l’Italia non ha premuto sull’acceleratore, per poi farsi raggiungere a dieci minuti dalla fine.

Quanto alla formazione che scenderà in campo staremo a vedere per chi opterà il tecnico toscano, tra Frattesi e Locatelli, magari con l’inserimento in avanti di Raspadori, mentre per la fascia destra ci sono pochi dubbi, perché dovrebbe esserci Zaniolo. In difesa non si cambia, a parte il cambio Mancini – Scalvini, confermato anche Donnarumma, degno di uno sciagurato errore proprio in occasione del pareggio dei macedoni.

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Perú: A Lima una nuova app per la mobilità in sicurezza

A condurre solo poliziotti, militari e auto con videocamere Lima, 18 aprile 2024 – In …

×