Ecuador, ancora 48 ore per conoscere il nome dello sfidante di Andrés Arauz

Quito, 11 febbraio  – La presidente del Consiglio Nazionale Elettorale (Cne) dell’Ecuador, Diana Atamaint, ha chiesto «pazienza» per l’ufficializzazione del candidato che l’11 aprile sfiderà al ballottaggio per la carica di presidente della repubblica Andrés Arauz. In dichiarazioni alla tv Ecuavisa, Ataimant ha spiegato, a quant rpirta una agenzia Ansa  che «ci sono ancora moltissimi voti da scrutinare, quindi bisogna avere molta pazienza perché stiamo dando tutti gli strumenti di verifica alle organizzazioni politiche per poter confermare che lo spoglio è trasparente e rispettoso del voto degli ecuadoriani».

Andrés Arauz (Unes) si è già qualificato avendo conquistato finora il 32,44% dei suffragi, quando lo scrutinio è arrivato all’99,86% delle schede deposte nelle urne, al secondo posto si trova il conservatore Guillermo Lasso (Creo-Psc) con il 19,66%, e al terzo, diviso di solo lo 0,05%, l’ambientalista indigeno Yaku Pérez (Pachakutik) con il 19,61%. La differenza è soltanto di 4.500 voti, quando mancano da esaminare non solo uno 0,15% di schede, ma anche oltre 1.200 verbali contestati, riguardanti migliaia di voti non assegnati. Per questo, ha concluso Ataimant, «abbiamo bisogno di almeno altre 48 ore, per cui potremmo annunciare il risultato finale durante il fine settimana»

Quito, 11 de febrero – La presidenta del Consejo Nacional Electoral (CNE) de Ecuador Diana Atamaint, pidió “paciencia” para el anuncio oficial del candidato que desafiará a Andrés Arauz en la segunda vuelta de la presidencia de la república el 11 de abril. En declaraciones a Ecuavisa TV, Ataimant explicó, según la agencia Ansa, que “todavía faltan muchos votos por contar, así que hay que tener mucha paciencia porque estamos dando todas las herramientas de verificación a las organizaciones políticas para poder confirmar que el conteo es transparente y respetuoso del voto de los ecuatorianos”.

Andrés Arauz (Unes) ya está clasificado al haber obtenido hasta ahora el 32,44% de los votos, cuando el recuento ha alcanzado el 99,86% de las papeletas emitidas, en segundo lugar está el conservador Guillermo Lasso (Creo-Psc) con el 19,66% y en tercer lugar, dividido por sólo el 0,05%, el indígena ecologista Yaku Pérez (Pachakutik) con el 19,61%. La diferencia es de sólo 4.500 votos, cuando no sólo queda un 0,15% de papeletas por examinar, sino también más de 1.200 actas impugnadas, relativas a miles de votos no asignados. Para ello, concluyó Ataimant, “necesitamos al menos otras 48 horas, por lo que podríamos anunciar el resultado final durante el fin de semana”.

Vedi Anche

Ricky Martin x Paloma Mami

Ricky Martin & Paloma Mami e il loro “Que Rico Fuera “.

Ora disponibile in formato digitale “Qué Rico Fuera” (Sony Music) Milano 14 giugno 2021 – …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi