Ecuador, 30% in più di schiusa uova tartarughe marine

Segnalata la nascita di 11.580 piccoli di tartarughe marine

Quito, 7 gennaio 2023 – (agenzia Agi) Il ministero dell’Ambiente ecuadoriano ha annunciato di aver rilevato un aumento del 30% nel numero di nascite di tartarughe marine sulla spiaggia di San Lorenzo, nella provincia costiera di Manabi’, rispetto alla stagione della nidificazione dello scorso anno. I guardaparco del Rifugio Faunistico di Pacoche hanno segnalato la nascita di 11.580 piccoli di tartarughe marine delle specie “golfina” (Lepidochelys olivacea) e “verde” (Chelonia mydas) nei siti di La Botada e Liguiqui, a San Lorenzo, una spiaggia del cantone di Manta, nell’ovest del Paese, ha precisato il ministero.

Il numero di tartarughine registrate corrisponde a un totale di 394 nidi di entrambe le specie, di cui 234 si sono schiusi finora e il resto dovrebbe farlo fino a febbraio. Yeriel Zambrano, direttore del ministero dell’Ambiente a Manabi’, ha assicurato che “le tartarughe si dirigono verso il mare quando nascono, emergono fragili e timorose dal nido, che le ha riparate sotto la sabbia per sessanta giorni”.  “Tutta questa serie di dati raccolti sono la base per continuare con i problemi di conservazione e per avviare altri programmi come la marcatura, le relazioni temperatura-sesso, la mortalita’ o le anomalie nei neonati e negli embrioni di questi esemplari”, ha aggiunto Zambrano.

 

Vedi Anche

Carabinieri

Operazione anti-spaccio a Bologna

Nei guai una coppia e l’amico che vive con loro. Bologna, 03 giugno 2023 – …