“Detto Fatto” sospeso dopo aver mandato in onda il tutorial per fare la spesa sexy

Instagram Bianca Guaccero

Milano – 27 novembre 2020 – Il tutorial per fare la spesa sexy trasmesso sulla Rai alla vigilia della giornata nella lotta contro la violenza di genere è costato la sospensione al programma Detto Fatto La Rai segna una brutta pagina nella storia della televisione il giorno dedicato alla lotta contro la violenza sulle donne. Il popolo del web non perdona e non bastano le scuse della conduttrice Bianca Guaccero sulla sua pagina Instagram: <<Sono una donna, una mamma single, che combatte ogni giorno per ciò in cui crede… soprattutto nella difesa della categoria che rappresento… la donna… ho sempre lavorato proponendo di me una immagine molto lontana da quella della donna oggetto… cercando di abbattere qualsiasi muro di pregiudizio e maschilismo… ma sono la conduttrice di un programma, mi prendo parte della responsabilità di ciò che è accaduto. Chiedendo scusa a tutti, per la superficialità con cui è stata gestita questa situazione da parte di tutta la nostra squadra.>>

C’è chi sul web, infatti, scrive che certi siparietti nel 2020 non dovrebbero essere mandati in onda, su una televisione che è nata per alfabetizzare il suo pubblico e che oggi diventa sempre più diseducativa.

Così nel 2020 siamo costretti a vedere queste immagini che denigrano il ruolo della donna:

E ci chiediamo se la donna nella società ad oggi abbia davvero assunto il ruolo per cui ha lottato per anni. Intanto alcune immagini che rispecchiano le donne negli anni 50’…. Insomma sono passati 70 anni.

Detto Fatto suspendido después de transmitir el tutorial de compras sexy

Milán – 27 de noviembre 2020 – La transmisión del tutorial de compras sexy costó la suspensión del programa Detto Fatto transmitido por la Rai en la víspera del día en la lucha contra la violencia de genero

Rai marca una mala página en la historia de la televisión en la jornada dedicada a la lucha de la violencia contra la mujer. El pueblo del web no perdona y las disculpas de la conductora Bianca Guaccero en su página de Instagram no son suficientes: << Soy una mujer, una madre soltera, que lucha todos los días por lo que cree … especialmente en defensa de la categoría que represento. .. la mujer … siempre he trabajado proponiendo una imagen de mí misma muy alejada de la de la mujer como objeto … tratando de derribar cualquier muro de prejuicio y machismo … pero soy la conductora de un programa, tomo parte de la responsabilidad de lo que pasó. Pidiendo disculpas a todos, por la superficialidad con la que esta situación fue manejada por todo nuestro equipo. >>

Hay quienes en la web, de hecho, escriben que ciertas escenas en el 2020 no deberían transmitirse, en una televisión que nació para alfabetizar a su audiencia y que hoy se está volviendo cada vez menos educativa.

Por eso en 2020 nos vemos obligadas a ver estas imágenes que denigran el papel de la mujer.

Y nos preguntamos si la mujer en la sociedad actual realmente ha asumido el papel por el que ha luchado durante años.

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi