vaccino covid paraguay

Covid: Paraguay mette in “quarantena” 100.000 dosi di vaccino per accertamenti

Asuncion, 31 marzo 2021 – Centomila dosi del vaccino contro il Covid-19 Covaxin (BBV 152), donate dall’India al Paraguay, sono state messe in “quarantena” dalle autorità sanitarie di quest’ultimo Stato per accertarne la sicurezza e proteggere la salute della popolazione. Lo riporta il quotidiano ABCColor di Asuncion. La decisione è stata resa nota da Maria Antonieta Gamarra, responsabile della Direzione nazionale di vigilanza sanitaria (Dinavisa), secondo cui il farmaco sviluppato dal laboratorio indiano Bharat Biotech non ha ricevuto l’approvazione dell’Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria (Anvisa) del Brasile.

Per questo, e in attesa di ulteriori approfondimenti e di contatti con il laboratorio produttore che potrebbe confutare alcune obiezioni avanzate sulla idoneità del farmaco, le dosi di Covaxin arrivate ieri saranno messe in “quarantena” a tempo indeterminato. Gamarra ha anche segnalato che il Paraguay segue il lavoro in corso presso la Commissione federale per la protezione contro i rischi sanitari (Cofepris) del Messico, che pure sta analizzando questo vaccino con l’intenzione di acquisirlo.

Il Paraguay è uno dei Paesi d’America latina con maggiori problemi di approvvigionamento di vaccini. Tra donazioni e acquisti, ha comunque ricevuto 163.000 dosi di vari vaccini: 40.000 del russo Sputnik V, 36.000 di AstraZeneca (tramite Covax), 20.000 del cinese Sinovac (donate dal Cile), 3.000 da Sinopharm (donate dagli Emirati Arabi Uniti) e, appunto, il 100.000 di Covaxin arrivati lunedì. (ANSA)

Covid: Paraguay pone 100.000 dosis de vacuna en “cuarentena” para investigación

Asunción, 31 de marzo de 2021 – Cien mil dosis de la vacuna contra Covid-19 Covaxin (BBV 152), donada por India a Paraguay, han sido puestas en “cuarentena” por las autoridades sanitarias de este último estado para garantizar su seguridad y proteger la salud de la población. Así lo informó el diario ABCColor de Asunción. La decisión la dio a conocer María Antonieta Gamarra, jefa de la Dirección Nacional de Supervisión Sanitaria (Dinavisa), según la cual el fármaco desarrollado por el laboratorio indio Bharat Biotech no ha recibido la aprobación de la Agencia Nacional de Vigilancia Sanitaria (Anvisa) de Brasil.

Por este motivo, y en espera de nuevas investigaciones y contactos con el laboratorio del fabricante que puedan refutar algunas objeciones planteadas sobre la idoneidad del fármaco, las dosis de Covaxin que llegaron ayer serán puestas en “cuarentena” de forma indefinida. Gamarra también informó que Paraguay está siguiendo el trabajo en curso en la Comisión Federal de Protección contra Riesgos a la Salud de México (Cofepris), que también está analizando esta vacuna con la intención de adquirirla.

Paraguay es uno de los países latinoamericanos con mayores problemas de suministro de vacunas. Entre donaciones y compras, recibió sin embargo 163.000 dosis de varias vacunas: 40.000 del ruso Sputnik V, 36.000 del AstraZeneca (vía Covax), 20.000 del chino Sinovac (donado por Chile), 3.000 del Sinopharm (donado por los Emiratos Árabes Unidos). ) y, de hecho, los 100.000 de Covaxin llegaron el lunes. (Ansa)

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi