Comunità peruviana in lutto per il piccolo Francesco scomparso il 30 dicembre dopo un intervento all’ospedale di Melegnano

Lodi – Lutto nella comunità peruviana che piange per la prematura morte del 12enne Francesco Palomino deceduto al pronto soccorso dell’ospedale Predabissi di Melegnano. Circa 200 persone si sono raccolte per la veglia di preghiera per ricordare il piccolo Francesco nella  chiesa di Sant’Alessandro a Cervignano d’Adda che si è tenuta giovedì sera.  Il 12enne è morto il 30 dicembre in ospedale dopo un’operazione urgente per un’occlusione intestinale.  Alla veglia di preghiera sono intervenuti anche rappresentati dell’amministrazione comunale. La famiglia Palomino, originaria di Lima, è molto conosciuta in paese. Sulla vicenda sono stati aperti tre i fascicoli: per omicidio colposo a carico di ignoti, l’audit interna dell’ospedale di Vizzolo Predabissi e la commissione di verifica che Regione Lombardia. Una svolta potrebbe arrivare l’8 gennaio quando si terrà l’autopsia. A Cervignano la comunità si è stretta attorno alla famiglia con una colletta a offerta libera.

Vedi Anche

Basket Milano vince a Napoli

Basket: Milano vince a Napoli

Riparte il Campionato di basket di Serie A. Ottimo debutto della Pallacanestro Olimpia Milano che …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi