Bolivia: Anez riconosce vittoria Arce, ‘governare pensando a democrazia’. Venezuella: Maduro: “Jallallà Bolivia!”

La Paz 19 ottobre – La presidente ad interim della Bolivia, Luis Anez, ha riconosciuto – pur in assenza dei dati ufficiali e definitivi – la vittoria di Luis Arce alle elezioni presidenziali insieme al candidato vice David Choquehuanca. “Anche se non abbiamo i dati ufficiali, da quelli a disposizione Arce e Choquehuanca hanno vinto le elezioni – ha twittato Anez – Mi congratulo con i vincitori e chiedo loro di governare pensando alla Bolivia e alla democrazia”.

Da Caracas  il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, si è rallegrato oggi per la vittoria del candidato del Movimento al socialismo (Mas), Luis Arce, nelle elezioni presidenziali svoltesi ieri in Bolivia. Via Twitter Maduro ha parlato di «grande vittoria! Il popolo boliviano unito e cosciente ha sconfitto con i voti il colpo di Stato realizzato contro il nostro fratello Evo (Morales)». «Felicitazioni – ha proseguito – al presidente eletto Luis Arce, al vicepresidente David Choquehuanca e al nostro ‘Capò indio del sud evoespueblo. ‘Jallallà (in lingua aymara ‘Evvivà) Bolivia!». La soddisfazione del capo dello Stato venezuelano è legata al fatto che, con la cancellazione lo scorso anno della vittoria di Morales e la designazione della presidente ad interim di destra Jeanine Anez, la Bolivia aveva ritirato il suo sostegno al governo venezuelano riconoscendo il leader oppositore Juan Guaid come presidente ‘legittimò del Venezuela.

Vedi Anche

UE

“White List” viaggi: Ue toglie l’Argentina ma restano Perù, Cile e Colombia

La lista per le restrizioni di viaggio introdotte per la Pandemia viene aggiornata ogni 2 …