Basket: l’A/X Armani Exchange di Milano sconfigge di 40 punti Treviso davanti ad un pubblico d’eccezione.

Continua a vincere l’Olimpia Milano A/X Armani Excahnge: Supercoppa, Campionato, Eurolega, ancora Campionato.

Nell’esordio casalingo al Forum di Assago, che simbolicamente Giorgio Armani e il presidente dell’Olimpia, Pantaleo Dell’Orco hanno voluto dedicare “ai medici e agli operatori sanitari, ancora e sempre schierati in prima linea nella lotta al COVID-19 “,  unico pubblico ammesso al Palazzetto (tutti i biglietti disponibili per la partita erano stati distribuiti presso gli ospedali di Milano e dintorni per il personale medico), a fare le spese della furia agonistica milanese, è la De’ Longhi Treviso che torna a casa con una netta sconfitta di ben quaranta punti (104-64). “Il risultato in qualche modo è bugiardo, perché Treviso ha talento, è ben organizzata, finora aveva fatto sempre bene, aveva vinto all’esordio e giocato una buona Supercoppa, per cui li rispettavamo molto, sapevamo che avremmo dovuto giocare con il massimo dell’impegno per imporci ed è quello che abbiamo fatto” – ha dichiarato il coach di Milano, Ettore Messina – che ha aggiunto:“Ovviamente siamo contenti, abbiamo fatto una buona partita. Tutti hanno partecipato, tutti ci hanno aiutato, la panchina ha dato energia notevole, considerando che mancavano Punter e Micov e avevamo giocato venerdì una partita molto dura in Germania. Adesso ci prepariamo per una serie di impegni molto difficili a cominciare da quello di venerdì con l’Asvel Villeurbanne”

Milano parte subito in quarta e grazie anche all’ottimo avvio di Kaleb Tarczewski chiude il primo periodo 24-12 e 49-34 all’intervallo, nonostante un paio di palle perse. Prende poi il largo nel terzo quarto (77-46) con un’incredibile prestazione di Shavon Shields e chiude la partita104-64 con percentuali altissime (64% da due, 46% da tre, 19/22 dalla linea) e 13 triple.

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi