carabinieri

Auto pirata, morto un 63enne peruviano

Caccia al pirata della strada. L’incidente questa mattina poco prima delle 6


Firenze, 10 gennaio 2022 –  E’ accaduto questa mattina alle 6 in località Antella, frazione del comune di Bagno a Ripoli. La vittima è un cittadino peruviano di 63 anni. Il corpo senza vita dell’uomo, probabilmente vittima di un pirata della strada, è stato rinvenuto alle porte di Firenze. I sanitari del 118, allertati da un passante, hanno trovato il corpo esanime di un uomo steso per strada in coincidenza di uno stop.

Vicino al cadavere sono stati trovati pezzi di plastica verosimilmente riconducibili ai fari di un’auto. L’uomo, un cittadino peruviano nato nel 1962, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Santa Maria Annunziata di Bagno a Ripoli dove però è giunto già deceduto. Sul corpo del peruviano i sanitari hanno riscontrato escoriazioni a gambe e braccia oltre alla completa rottura della testa, lesioni ritenute compatibili con un investimento da parte di una vettura.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze, del Nucleo Operativo della Compagnia di Oltrarno e della stazione di Grassina che indagano sull’accaduto anche grazie all’ausilio di sistemi di videosorveglianza per identificare il conducente dell’investimento mortale.

Vedi Anche

Alves trasferito in un carcere dotato di stanze Vip

Arrestato venerdì 20 gennaio avrebbe raccontato diverse versioni dei fatti. Dani Alves è accusato di …