Addio a Jorge Milchberg celebre per ‘El condor pasa’ (ascolta uno dei tanti arrangiamenti)

Musica: è morto a Parigi il compositore Jorge Milchberg, celebre per ‘El condor pasa’

Jorge Milchberg
Jorge Milchberg

Buenos Aires, 27 agosto 2022 – Il musicista e compositore argentino Jorge Milchberg, famoso per aver arrangiato e registrato negli anni ’60 “El Condor pasa”, che è diventata la melodia andina più conosciuta al mondo, è morto a Parigi all’età di 93 anni. Milchberg, nato a Buenos Aires il 5 settembre 1928 da genitori polacchi e residente in Francia dal 1955, è deceduto il 20 agosto ma la notizia della scomparsa è stata annunciata solo venerdì 26 agosto dalla sua famiglia e dall’ambasciata argentina a Parigi.

Pianista di formazione classica e suonatore di charango (chitarra andina a pizzico) di fama mondiale, Milchberg ha diretto per quasi 60 anni “Los Incas”, un gruppo iconico di musica andina fondato negli anni ’50 a Parigi che ha effettuato tournée internazionali. Il gruppo ha registrato nel 1963 “El condor pasa” portandolo al successo mondiale.

Milchberg ha poi arrangiato di nuovo il brano con testi di Paul Simon per una versione cantata dal duo folk newyorkese Simon e Garfunkel con il titolo “If I could”, nel loro album “Bridge over troubled water” (1970). Il tema di “El Condor pasa” è stato originariamente tratto da una zarzuela, un’opera musicale con lo stesso nome, creata nel 1913 dal compositore peruviano Daniel Alomia Robles ma in versione orchestrale. La versione per piccoli ensemble di Milchberg e la title track di Simon e Garfunkel, che è diventata un simbolo del folk-pop hanno contribuito alla fama di “El Condor pasa”, che ha avuto innumerevoli versioni e hanno portato a un rinnovato interesse per la musica latinoamericana.

Vedi Anche

Perù, stato di emergenza per fuoriuscita pertolio in Amazzonia

Nella zona vivono 2500 indigeni Lima , 26 settembre 2022  – Il Perù ha dichiarato …