28° FIT Festival Internazionale del Teatro e della scena contemporanea

In programma a Lugano dal 27 settembre al 6 ottobre 2019. In calendario fra gli altri “Cuba” di Stefan Kaegi, il “Congo” di Milo Rau, le “Malvinas/Falkland” di Lola Arias – Il 29 settembre (ore 20.30) è in programma ‘Gramna, Trombones from Havana’ del collettivo ‘Rimini Protokoll’. Guidati dalla regia dello svizzero Stefan Kaegi il pubblico è invitato a compiere un viaggio nella Cuba degli anni ’60. In scena alcuni giovani ragazzi cubani che ci raccontano le loro vite intervallandole a domande fondanti sulla situazione politica e sociale della Cuba di oggi. Storie che ci fanno conoscere la storia di un paese in rapida evoluzione. Si parte dalla ‘vita vera’ dei protagonisti per interrogarsi su come la rivoluzione di Fidel Castro ha contribuito a scrivere le loro vite e quella delle loro famiglie. Il 30 settembre e il 1ottobre (ore 19) nella Sala 4 del Lac saranno proiettati due film di due grandi registi della scena contemporanea teatrale e non solo. Si inizia con il bernese Milo Rau e il suo ‘The Congo Tribunal’, ritratto senza veli di una delle più grandi e sanguinose guerre economiche della storia dell’umanità. Il giorno dopo l’argentina Lola Arias, con il suo film ‘Teatro de guerra’, (visto alla Berlinale, 2018). Il film parla dell’incontro di sei veterani della guerra delle Malvinas/Falkland che si ritrovano trentacinque anni dopo il sanguinoso conflitto.

Vedi Anche

La Palma Canarie vulcano

Continuano le eruzioni vulcaniche alle Canarie, 6.000 sfollati

Canarie, 23 settembre 2021 – È partita il 19 settembre, con impressionanti gettiti di magma incandescente, lapilli …