Vicini alla comunità latinoamericana che lotta contro il Coronavirus: 1,3 mln di contagi e 65 mila decessi

BUENOS AIRES, 9 giugno – I contagi della pandemia da coronavirus hanno subito un marcato aumento in America Latina, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati 82.526 nuovi contagi, portando il totale a 1.320.823 casi. In aumento anche i morti, arrivati  65.585 (+1.488). È quanto emerge dalla statistica aggiornata quotidianamente dell’ANSA sulla base dei dati di 34 nazioni e territori latinoamericani. Il Brasile guida la classifica ufficiosa sia dei contagiati, che sono 691.758 (+18.912), sia dei morti, a 36.455 (+525). Al secondo posto sempre il Perù che continua ad avere una forte crescita dei casi di contagio a 196.515 (+4.700) e minore di morti, che sono 5.465. Segue il Cile, che pure ha avuto un forte incremento di contagiati a 134.150 (+6.400) e anche di vittime fatali giunte a 2.190 (+650). Fra i paesi latinoamericani con più di 5.000 contagi vi sono Messico (117.103 e 13.699), Ecuador (43.120 e 3.621), Colombia (38.149 e 1.265), Repubblica Dominicana (19.195 e 536), Argentina (22.020 e 656), Panama (16.004 e 386), Bolivia (13.358 e 454), Guatemala (6.792 e 230) e Honduras (6.155 e 250).

 

Vedi Anche

green pass lavoratori 15 ottobre

Dal 15 ottobre obbligo green pass per qualsiasi lavoratore

Dalla pubblica amministrazione alle aziende private, dai liberi professionisti alle partite iva, il nuovo decreto …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi