Truffe case vacanza fantasma. Avevano truffato un ecuadoriano: denunciati in 7

Genova, 28 settembre  – Sette persone sono state denunciate per truffa dai carabinieri delle stazioni di Albenga, Pietra Ligure e Borghetto Santo Spirito, in provincia di Savona. La maggior parte delle truffe contestate riguardano case vacanze “fantasma” date in affitto attraverso noti siti on line. Nei guai sono finiti un torinese di 38 anni, una coppia di Cerignola, due uomini residenti a Napoli e altri due uomini di Roma. In particolare il 38enne di Torino aveva inserito un annuncio sul marketplace di Facebook per affittare una casa vacanza sul lungomare di Borghetto Santo Spirito. All’annuncio aveva risposto un cittadino dell’Ecuador che aveva versato la caparra di 250 euro ma, una volta ricevuto il bonifico, il truffatore si è reso irreperibile. Lo stesso sistema è stato messo in atto dai due uomini di Roma che hanno affittato due inesistenti case vacanze a Pietra Ligure ed Albenga attraverso il sito “subito.it” e dall’uomo residente a Napoli che aveva messo un’inserzione per l’affitto di una casa sul sito “idealista”.

Vedi Anche

Repsol-Perú

Allarme inquinamento in Perù

Durante il trasferimento a una raffineria della compagnia Repsol Lima, 20 gennaio 2022 – Cresce …