Stagione Teatro alla Scala
Teatro alla Scala

Teatro alla Scala: presentata la Nuova Stagione

Tanta Opera (tredici, di cui nove nuove produzioni), sette balletti (ma solo uno con Bolle) e prezzi ridotti per minorenni: queste alcune novità della prossima stagione del Teatro alla Scala. Apertura, come sempre il 7 dicembre, con Macbeth di Verdi.

Milano, 1 giugno 2021 – Presentata la nuova stagione 2021-2022 del Teatro alla Scala, che come sempre si aprirà ufficialmente il 7 dicembre con quello che è l’evento mondano per eccellenza: la Prima della Scala, che quest’anno vedrà come protagonista Macbeth di Giuseppe Verdi, con la regia di Davide Livermore e la Direzione Musicale di Riccardo Chailly.

Il Teatro alla Scala, anche in tempo di pandemia, non si è mai fermato, continuando a lavorare e fare spettacoli in streaming, lottando contro i casi di Covid nel Corpo di Ballo.

Ora finalmente, dopo la riapertura il 10 maggio scorso, dopo 199 giorni, col pubblico in presenza, si appresta a dare il via ad una stagione che il sovrintendente Dominique Meyer, ha definito “bellissima”.

Le Opere in programma, già a partire da settembre sono ben tredici, delle quali nove nuove produzioni. Ampio spazio al balletto, anche in onore di Carla Fracci, appena scomparsa, con sette spettacoli, ma soltanto uno, Onegin, con l’étoile Roberto Bolle. E poi, concerti da camera degli ensemble scaligeri, un ciclo di recital pianistici, concerti per bambini più piccoli la domenica pomeriggio, in una nuova formula più narrativa e spettacolare ideata da Mario Acampa, e spettacoli speciali il lunedì per i fratellini più grandi.

Novità anche per quanta riguarda i prezzi dei biglietti, ridotti per chi nei palchi siede nelle file posteriori e in quelle laterali in platea, biglietto a quindici euro nei palchi per gli Under 18 accompagnati da adulto pagante prezzo pieno (una sorta di “palco di famiglia”), abbonamenti ridotti per gli Under 30.

Novità che per gli spettatori stranieri, con gli schermi coi sottotitoli per le Opere in otto lingue.

Infine, nuovo anche anche il direttore del coro, Alberto Malazzi che sostituisce Bruno Casoni.

Teatro alla Scala: presentada la Nueva Temporada

Mucha ópera (trece, de las cuales nueve nuevas producciones), siete ballets (pero solo uno con Bolle) y precios reducidos para menores: estas son algunas de las novedades de la próxima temporada del Teatro alla Scala. Apertura, como siempre, el 7 de diciembre, con Macbeth de Verdi.

Milán, 1 de junio de 2021 – Se presentó la nueva temporada 2021-2022 del Teatro alla Scala, que como siempre abrirá oficialmente el 7 de diciembre con lo que es el evento mundano por excelencia: la Prima della Scala, que este año contará con Macbeth de Giuseppe Verdi como protagonist,. con la dirección de Davide Livermore y la Dirección Musical de Riccardo Chailly.

El Teatro alla Scala, incluso en tiempos de pandemia, no ha parado nunca, siguendo trabajando y haciendo espectáculos en streaming, luchando contra los casos de Covid en el Corps de Ballet.

Ahora, por fin, tras la reapertura del 10 de mayo, después de 199 días, con el público presente, se prepara para dar inicio a una temporada que el superintendente Dominique Meyer ha definido como “bellissima”.

Las Operas programadas, a partir de septiembre, son trece, de los cuales nueve son nuevas producciones. Amplio espacio para el ballet, también en honor a Carla Fracci, que acaba de fallecer, con siete espectáculos, pero solo uno, Onegin, con el étoile Roberto Bolle. Y luego, conciertos de cámara de los conjuntos Scaligeri, ciclo de recitales de piano, conciertos para niños más pequeños los domingos por la tarde, en una nueva fórmula más narrativa y espectacular concebida por Mario Acampa, y espectáculos especiales los lunes para hermanos mayores.

Novedades también en el precio de las entradas, rebajado para los que se sientan en las filas traseras en los palcos y en las laterales de la platea, entrada de quince euros en los palcos para los menores de 18 años acompañados de un adulto que abone el precio completo (una especie de “palco familiar” ), abonos reducidos para menores de 30 años.

Buenas noticias  para espectadores extranjeros, con pantallas con subtítulos para las Óperas  en ocho idiomas.

Por último, también es nuevo el director del coro, Alberto Malazzi, que sustituye a Bruno Casoni.

Vedi Anche

Adda Orquidea Rosario donna scomparsa morta

Trovato il corpo della dominicana Orquidea Rosario: era uscita di casa 5 giorni fa

Era uscita di casa la mattina di giovedì 9 settembre, con abbigliamento sportivo, forse per …

Questo sito web utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi