Serie A: fra le big volano Lazio e Roma

Tutto sulla 30a di campionato 

di Donatella Swift

Milano, 17 aprile 2023 – Napoli e Milan pareggiano rispettivamente in casa con il Verona e in trasferta a Bologna, non ne approfitta l’Inter, fermata da una storica sconfitta interna ad opera del Monza. Bene la Roma che raggiunge il terzo posto e si mette davanti proprio alle due milanesi. In zona retrocessione va a punti solo la Cremonese.

Cremonese – Empoli 1-0 Vittoria interna di misura per la Cremonese, alla seconda affermazione positiva consecutiva. Decide dopo appena 4 minuti il gol di Dessers. Nella ripresa i padroni di casa mancano il raddoppio con Tsadjout e Sernicola

Spezia -Lazio 0-3 Quarto successo consecutivo per la Lazio di Sarri, che consolida il secondo posto in classifica alle spalle del Napoli. Dopo la traversa dei padroni di casa con Bourabia, Immobile trasforma il rigore, concesso per atterramento di Felipe Anderson, a seguire lo stesso Felipe Anderson raddoppia ed a chiudere Marcos Antonio

Bologna – Milan 1-1 Pareggio tra Milan e Bologna al Dall’Ara. Dopo il fulmineo vantaggio felsineo ad opera di Sansone dopo appena 34 secondi, il Milan riesce a pervenire al pareggio con un bellissimo goldi esterno sinistro di Pobega. Rossoneri praticamente con tre quarti di rincalzi fino a venti dalla fine, in vista del big match di martedì contro il Napoli in Champions

Napoli – Hellas Verona 0-0 Pareggia anche il Napoli contro la squadra scaligera: dopo un primo tempo abbastanza soporifero, se si eccettua un gol annullato a Gaich per fuorigioco di Oliveira, nel secondo tempo entra anche Osimhen, che coglie una traversa. Come il Milan, il Napoli ha risparmiato energie per martedì

Inter – Monza 0-1 La vera sorpresa della giornata è la vittoria del Monza a San Siro, complice forse anche una serata storta dell’Inter, pericolosa ad inizio primo tempo e sul finale, Nel mezzo si colloca un primo tentativo di va ntaggio da parte dei brianzoli con Dani Mota, la rete della storia arriva con Caldirola, classico gol dell’ex, di testa sugli sviluppi di un angolo

Lecce – Sampdoria 1-1 Termina in parità la sfida salvezza al Via del Mare tra Lecce e Sampdoria. Per i salentini in rete Ceesay alla mezz’ora, cui risponde Jesè ad un quarto d’ora dalla fine

Torino – Salernitana 1-1 Pareggio tra le due squadre con la maglia amaranto, stesso punteggio del girone d’andata e co  gli stessi interpreti die gol, ossia Vilhena, dopo nove minuti, e Sanabria nella ripresa

Sassuolo – Juventus 1-0 La Juventus perde al Mapei Stadium al cospetto di un Sassuolo che ha saputo fare la sua partita in maniera composta ed ordinata. Basta il gol di Defrel, su errore di Fagioli nella ripresa, da sottolineare le parate di Perin su Defrel. Nel finale Consigli salva baracca e risultato su Rabiot

Roma – Udinese 3-0 Terza vittoria consecutiva della Roma che vola al terzo posto scavalcando le milanesi imponendosi con un rotondo 3-0 sull’Udinese. Giallorossi in vantaggio  nel primo tempo con Bove, che raccoglie la palla dopo che Cristante aveva fallito un rigore, nella ripresa raddoppio di Pellegrini e terza rete di Abraham su splendido taglio di Belotti

Fiorentina Atalanta 1-1 Finisce in pareggio la sfida del lunedì sera che chiude la 30a giornata. Un punto a testa per Fiorentina e Atalanta al termine di una sfida non bella ma comunque combattuta e sempre in bilico. l’Atalanta al 27′ passa in vantaggio, alla sua prima vera occasione da gol: incursione centrale di Maehle che sfrutta un disimpegno errato di Dodo. A inizio ripresa Italiano inserisce Brekalo per Ikone’ ed i viola pareggiano al 55′ quando l’arbitro Guida sanziona un fallo di mano in area di Toloi con un rigore che Cabral trasforma. Tensione nel dopo partita fra Gasperini e alcuni dirigenti viola

 

 

Attiva le newsletter per rimanere sempre aggiornato.

Vedi Anche

Colombia: quattro agenti di polizia muoiono in un incidente in elicottero

È il secondo incidente fatale con un Black Hawk questo mese  Bogotá, 23 febbraio 2024 …

×